26 luglio 2019

Musica sacra sulla via della seta

La musica è il linguaggio del possibile, dove l’incontro con l’altro arricchisce, trasforma, innova. Ed è proprio questo il punto di partenza del nuovo progetto originale che Pejman Tadayon, uno dei più importanti esponenti di musica persiana e sufi in Italia, porta in scena. Al centro del programma, un ricco ed inconsueto repertorio che racconta l’incontro e le relazioni tra popoli e viaggiatori, attraverso le vie della seta e della storia, alla ricerca delle radici comuni e dei legami sorprendenti tra le tradizioni musicali occidentale e orientale e tra musica sacra, colta e popolare: dai canti sufi, persiani, indiani e arabi dell’età classica alle sonorità mediterranee, dai canti della tradizione medievale dei pellegrini europei a quella sefardita ed arabo-andalusa.

Calendario Spettacoli

Seleziona una data ed acquista i biglietti disponibili

26
lug
ven
ore 20:45

Pejman Tadayon (oud, saz, ney, canto, daf)
Sanjay Kansa Banik (tabla)
Luigi Polsini (kamanche, viella)
Renato Vecchio (duduk, surna, ethnic flute)
Simone Pulvano (percussioni)

Intero €15 | ridotto €10 | studenti universitari €10

This site is registered on wpml.org as a development site.