altrobiondo
16 e 17 luglio 2024
  vai al calendario

Con le mie ali

Trovare se stessi, cambiare il mondo
Parco Villa Tasca

Progetto “Santa Adolescenza” per il 400° anniversario del Festino di Santa Rosalia
da un’idea di Pamela Villoresi

drammaturgia e regia di Gigi Borruso

con gli allievi attori del primo anno della “Scuola dei mestieri dello spettacolo” del Teatro Biondo di Palermo: Emilia Bruno, Simona Adele Buscemi, Giulia Candiloro, Alessandro Caporali, Giuseppe Castelli, Giuseppe Castello, Andrea Castronovo, Lavinia Coniglio, Viviana Francesca Costanza, Martina Frazzetta, Antonella Galati, Francesca Gennuso, Gabriele Greco, Noemi Migliaccio, Simone Mignosi, Carlotta Pernicone, Giuseppina Perrotta, Riccardo Romeo, Riccardo Sangiorgi, Alessia Sguali, Maria Laura Turturici, Manuela Tuzzolino

e con la partecipazione di Pamela Villoresi

scena e costumi Felicetta Giordano e Alessandra Guagliardito

musiche originali Giuseppe Rapisarda | produzione Teatro Biondo Palermo

in collaborazione con FNS – MiC / Comune di Palermo – Assessorato alla Cultura / Città Metropolitana di Palermo


Lo spettacolo, realizzato con la collaborazione dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Palermo grazie ai fondi previsti dal bando per le periferie urbane lanciato dal Ministero della Cultura, è frutto di un laboratorio condotto da Gigi Borruso con gli allievi della Scuola del Teatro Biondo e del confronto con le realtà del quartiere Mezzomonreale - Villa Tasca, dedicato alle difficili scelte del mondo dell’adolescenza, al coraggio di sovvertire le regole e di decidere del proprio destino. Partendo dalla storia di Rosalia Sinibaldi, che la tradizione ci ha tramandato, Con le mie ali vuole essere un’indagine sui cambiamenti di prospettiva del mondo giovanile, sulle prove attraverso le quali ragazze e ragazzi divengono adulti e tracciano i nuovi cammini dell’umanità. Un viaggio attraverso i miti, gli esempi del passato e del mondo contemporaneo: da Antigone a Francesco e Chiara d’Assisi, da Giovanna d’Arco a Louis Braille, sino alla storia del piccolo Iqbal Masih, che in Pakistan lottò contro la schiavitù minorile. Storie di chi ha osato ribellarsi al destino che altri avevano stabilito per loro, anche a prezzo della vita, storie di consapevolezza, grazie alle quali il mondo ha compiuto le sue svolte. Il progetto “Santa Adolescenza” ribadisce l’impegno del Teatro Biondo nelle periferie della Città, proponendo uno spettacolo che è insieme un’occasione di verifica delle nuove leve della Scuola del Teatro Biondo, realizzata in collaborazione con il Dams dell’Università degli Studi di Palermo, e un contributo originale alle celebrazioni per il 400° anniversario del Festino di Santa Rosalia. Nella grande festa identitaria della Città, in cui la comunità prova a immaginare il futuro, Con le mie ali porta infine una riflessione sul coraggioso cammino di Rosalia, sui valori universali della libertà e dell’eguaglianza, a partire da quella di genere.
Iscriviti alla
newsletter!
iscriviti