sala strehler - 2024
Favola farsesca in musica
sala strehler - 2024

Dopo aver letto la biografia di Čechov, Carver scrive L’incarico, racconto sugli ultimi giorni di vita dello scrittore, compiendo un’operazione straordinaria in cui si mescolano elementi biografici e invenzione narrativa. Il fascino del racconto non risiede esclusivamente nell’omaggio al grande scrittore: nella narrazione di quegli ultimi istanti, inaspettatamente, Carver lascia alla sua immaginazione la libertà d’infondere vita in azioni che […]

sala strehler - 2024

Marco Martinelli, fondatore delle Albe (1983) insieme a Ermanna Montanari, con la quale ne condivide la direzione artistica, è autore e regista di Lettere a Bernini, che si svolge in un giorno d’estate dell’anno 1667, esattamente il 3 agosto. In scena, nel suo studio di scultore, pittore e architetto, il vecchio Gian Lorenzo Bernini, la massima autorità artistica della Roma barocca, […]

sala strehler - 2024

“Poema vegetale”, come lo definisce la traduttrice Susanna Basso, il romanzo Spedizione al baobab della scrittrice sudafricana bianca Wilma Stockenström, che ha vinto numerosi premi tra cui il Grinzane Cavour, e da cui trae ispirazione lo spettacolo, è stato scritto nel 1981 in afrikaans. Ed è bello notare che questo racconto di una schiava trovi parola nella lingua stessa di […]

sala strehler - 2024

In questo suo romanzo epistolare la scrittrice palermitana Rosemarie Tasca D’Almerita, con estrema generosità, ci consegna una vicenda privata e affronta l’irrisolto e attuale tema del disagio giovanile. Quattro donne esplorano l’inquietudine della giovane Lucia, che si sottrae alle prove della vita adulta. La trasposizione teatrale del romanzo è sospesa tra reale e irreale; la scena è una scatola chiusa […]

sala strehler - 2024
o dell’inganno

Elisabetta Pozzi ha costruito una drammaturgia originale che, partendo dalle tragedie di Eschilo ed Euripide, compie un affascinante percorso intorno alla profetessa troiana cui Apollo ha dato il dono di prevedere il futuro e insieme la condanna di non essere creduta, raccogliendo liberamente suggestioni e riletture da grandi testi ed autori di ogni tempo, da Seneca a Christa Wolf, da […]

sala strehler - 2024

Il calapranzi (The Dumb Waiter), andato in scena per la prima volta a Londra nel 1960, è uno dei testi più emblematici di Harold Pinter. I protagonisti, Ben e Gus, sono due killer confinati in uno squallido e asfittico seminterrato, nel quale attendono istruzioni sulla vittima designata. Un misterioso mandante comunica con loro attraverso un montacarichi, il calapranzi appunto. Tra […]

sala strehler - 2024

Manila lavora come prostituta per mantenere se stessa e il suo bambino, partorito da pochi mesi. In una stanza spoglia ed essenziale riceve uno dei suoi tanti clienti, uno studente di economia venticinquenne, di buona famiglia, apparentemente schivo e timido. Con la sua volgarità, determinata da una vita di umiliazioni e privazioni, la ragazza cerca in ogni modo di sottomettere, […]

sala strehler - 2024

Elsa Morante imparò da sola a leggere e scrivere. La sua vocazione di scrittrice si manifestò molto presto con la pubblicazione, su giornaletti per bambini, di poesie e fiabe da lei stessa illustrate. Nacquero così le storie di Caterina e degli straordinari amici che la circondano, stelle, tigri, cicogne, folletti, fate, innumerevoli personaggi che s’incontrano nelle storie e nelle filastrocche […]

sala strehler - 2024
Rituale per movimento danzato e parole

Il virtuosismo magico di Toti Scialoja, maestro non solo di immagini ma anche di parole, è alla base di questo singolare spettacolo dedicato all’infanzia. Danza, parola e immagini interagiscono per raccontare l’immaginifico universo animale creato da Scialoja. Alla visionarietà che caratterizza il lavoro di Francesca Lattuada corrisponde l’universo visivo dell’artista Natali Fortier, capace di evocare strani mix tra esseri zoomorfi […]

sala strehler - 2024
delirio finale

Alfredo, Betta e Gemma abitano un pezzo di terra circondato dal mare, tre metri per tre. Non sono naufraghi ma gli ultimi ad abitare una terra che sta per scomparire inghiottita dall’acqua. Non sono disperati, non hanno paura, sono consapevoli e rassegnati. Vivono questi loro ultimi istanti cercando conforto nelle piccole cose della vita, nelle relazioni e nelle costrizioni di chi si trova […]

sala strehler - 2024

Una donna di mezz’età ci accoglie in un luogo che potremmo definire intimo, ha una storia da raccontarci, una storia che ci farà scoprire come in una apparente routine quotidiana, dai colori borghesi pastello, si possa insinuare il precipizio dell’abisso dettato dalla passione. Quel fremito travolgente che porta in sé l’energia vitale irrazionale dei sensi e che si mescola con […]

sala strehler - 2024
Un patriarca, due figli, tre fedi e un attore

Due compagni di viaggio, un attore e una guida palestinese appassionata di film western, partono da Gerusalemme alla ricerca dell’Abramo perduto. Affabulazione, ironia, riferimenti all’attualità sono le chiavi per far rivivere, come in un mistero buffo, storia, mito e leggenda del primo credente monoteista dell’Umanità. Abramo emerge come figura innovatrice, il cui perenne peregrinare dalla Mesopotamia all’Egitto, dalla Cisgiordania alla Penisola […]

sala strehler - 2024

Astolfo 13 è una rielaborazione in chiave contemporanea di alcuni episodi dell’Orlando furioso di Ludovico Ariosto, proposti attraverso modalità narrative derivate dal cunto siciliano e dall’Opera dei pupi, e intrecciati con un racconto dei nostri giorni. Personaggi di epoche diverse si sovrappongono in una narrazione stratificata, che utilizza musica (eseguita con strumenti acustici e digitali), recitazione, immagini video ed elaborazioni […]

sala strehler - 2024

Di giorno e di notte è un cold case che si rivela poco alla volta, lasciando lo spettatore sospeso fino alla fine. Palermo, luglio 1993. La terrazza di un quartiere di palazzoni costruiti in fretta e furia nel dopoguerra per ospitare le famiglie degli impiegati regionali appena assunti con chiamata diretta, è divisa tra due appartamenti: da un lato vive […]

sala grande - 2024
Il folle che parlava agli uccelli

Dopo il grande successo di Magazzino 18 e Happy Next, Simone Cristicchi continua a stupire il pubblico con un nuovo progetto dedicato questa volta a San Francesco. Franciscus il rivoluzionario, Franciscus l’estremista, Franciscus innamorato della vita, Franciscus che visse per un sogno, Franciscus, il folle che parlava agli uccelli. Francesco vedeva la sacralità e la bellezza in ogni volto di […]

sala grande - 2024

Vincenzo Pirrotta porta in scena una nuova edizione dell’adattamento teatrale di Terra matta, l’eccezionale autobiografia di Vincenzo Rabito, contadino siciliano analfabeta che ha lasciato un’appassionata testimonianza della storia del Novecento italiano attraverso emozionanti e suggestive pagine dattiloscritte, pubblicate nell’omonimo libro edito da Einaudi. Classe 1899, Rabito visse gran parte della sua vita in condizioni drammatiche: fin dalla prima infanzia si […]

sala grande - 2024

Sebbene pensata per il cinema, Sarabanda, ultima opera di Ingmar Bergman, ha una struttura straordinariamente affine al linguaggio teatrale. In questa sorta di testamento artistico, il Maestro svedese torna a parlare dei protagonisti di Scene da un matrimonio diventati, trent’anni dopo, più maturi ma anche più spietati. Il loro è un ultimo confronto che, in presenza di un figlio e di una nipote, […]

sala grande - 2024

Antonio e Cleopatra sono gli straripanti protagonisti di un’opera basata sulle opposizioni: maschile e femminile, dovere e desiderio, letto e campo di battaglia, giovinezza e vecchiaia, antica verità egiziana e realpolitik romana. Politicamente scorretti e pericolosamente vitali, al ritmo misterioso e furente di un baccanale egiziano vanno oltre la ragione e ai giochi della politica. Inimitabili e impareggiabili, neanche la […]

sala grande - 2024

Confrontandosi con Thérèse Raquin, il celebre romanzo naturalista di Émile Zola, Stefano Ricci stringe saldamente la mano di Donatella Finocchiaro e la conduce in quella che è una rivoluzione copernicana conoscitiva, in un sistema orbitale antropologico che parte dalla figura di Thérèse e, attraverso il Tempo, fotografa le fragilità del nostro quotidiano. La torbida storia di adulterio, delitto e rimorso, […]

sala grande - 2024

Il male oscuro di Giuseppe Berto è considerato un caposaldo della letteratura italiana, un successo editoriale che nel giro di una settimana si aggiudicò i premi letterari Viareggio e Campiello. Eppure il romanzo fu rifiutato da più di un editore prima che Rizzoli lo pubblicasse nel 1964. L’onda lunga del successo non si è mai spenta, tanto che gli editori […]

sala grande - 2024

Il Teatro Biondo di Palermo affida a Lulu Helbæk e Simone Ferrari, artisti cross mediali noti a livello internazionale per l’audacia e originalità delle loro creazioni, la regia di The Headlands – I luoghi della mente , un noir contemporaneo che esamina la fallibilità della memoria , il nostro modo di relazionarci con essa e le complesse dinamiche dell’immigrazione e […]

sala grande - 2024

Capolavoro della letteratura del Novecento, di respiro potentemente europeo, ironico e affascinante, il romanzo La coscienza di Zeno ha celebrato nel 2023 i cent’anni dalla pubblicazione. Il romanzo psicanalitico di Svevo possiede una vivace teatralità per la sperimentazione di una scrittura innovativa e per il suo essere dominato dalla coinvolgente, complessa e attualissima figura di Zeno Cosini. Il romanzo sgorga […]

sala grande - 2025
sala grande - 2024

Torna in scena, con la regia di Gabriele Russo, La grande magia, una delle opere più belle e travagliate di Eduardo, poco apprezzata dal pubblico al suo debutto nel 1948 ma riscoperta dopo la sua morte. Ne La grande magia lo stile del grande commediografo napoletano incrocia temi pirandelliani, suggerendo interpretazioni psicologiche e filosofiche del testo: «Questa commedia nera – […]

sala grande - 2024

Extra moenia è una locuzione latina che significa “fuori dalle mura della città”. Vuole indicare un evento o un’attività svolti fuori dalla sede appropriata, fuori dalla propria residenza. Lo spettacolo racconta i momenti di una giornata qualunque in cui una comunità si sveglia, si prepara ed esce di casa per affrontare il mondo. Dalla sveglia mattutina, in un crescendo animato […]

sala grande - 2024

Dopo il successo di Anna Karenina, i teatri stabili di Palermo e Catania, ai quali si aggiunge il prestigioso contributo del Teatro di Roma, uniscono le loro forze per realizzare l’ideale completamento di un dittico ispirato alla grande letteratura di Lev Tolstoj. Il gioco di passaggi e continui cambi di fronte, l’alternarsi di proiezioni e apparizioni dal vivo, il forte […]

sala grande - 2024

La coreografa statunitense Carolyn Carlson sarà in residenza al Teatro Biondo per condurre un laboratorio rivolto agli allievi della “Scuola del mestieri dello spettacolo”, il cui esito sarà una performance aperta al pubblico, alla quale prenderà parte la stessa Carlson insieme al musicista Gianni Gebbia. La coreografa trasmetterà agli allievi i principi di una tecnica rigorosa, basata sulla relazione tra […]

prosa stagione_estiva - 2024
Trovare se stessi, cambiare il mondo
Parco Villa Tasca

Lo spettacolo, realizzato con la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Palermo grazie ai fondi previsti dal bando per le periferie urbane lanciato dal Ministero della Cultura, è frutto di un laboratorio condotto da Gigi Borruso con gli allievi della Scuola di recitazione e professioni della scena del Teatro Biondo e del confronto con le realtà del quartiere Mezzomonreale […]

prosa stagione_estiva - 2024
Parco Villa Tasca

Tra le brume di un paesaggio lunare, che è anche la sala prove di un teatro, Alice Spisa evoca lo spirito di una figura chiave del ’900 italiano, Margherita Hack, astrofisica e personaggio mediatico, anticonformista e attivista. «Ci confrontiamo – spiega l’autrice e interprete – con la sua influenza e con la generazione dei nostri genitori, figli di un’epoca pre-digitale […]

prosa stagione_estiva - 2024
George Sand racconta Frédéric Chopin
Parco Villa Tasca

La nota blu è la nota perfetta, su cui Chopin si è dannato una vita e che solo George Sand, con la quale il musicista ha condiviso nove anni della sua breve esistenza, riusciva a cogliere. Daniela Morelli ha ricostruito questa storia speciale tra la scrittrice francese, il cui vero nome era Amandine Aurore Lucile Dupin, e il giovane polacco sulla base […]

altrobiondo - 2021/2022
Palazzo Sant’Elia

The House of Us è un’installazione performativa, un’esperienza immersiva, un diario intimo e poetico della regista Irina Brook. È una ricerca di significato, ispirata da una vita impregnata di teatro, e un messaggio d’amore a sua madre, l’attrice Natasha Parry, scomparsa nel 2015. Irina Brook ha guidato gli allievi della Scuola di Teatro del Biondo in una serie di laboratori nei quali […]

sala strehler - 2021/2022

Giulietta è l’unica opera narrativa di una certa consistenza pubblicata da Federico Fellini, un racconto di cui il regista stesso suggerì la stampa, in lingua tedesca, per l’editore svizzero Diogenes nel 1989. Si tratta della prima idea di quello che nel 1965 diventerà il film Giulietta degli spiriti, un «trattamento», ovvero la fase intermedia tra il soggetto e la sceneggiatura. Una sorta di film semilavorato, scritto curiosamente tutto in […]

sala strehler - 2021/2022
Racconti di ex poveri cristi

Tutto irradia poesia: un campo, una scuola, una strada, una diga, una relazione, un limone. Danilo Dolci aveva capito che per costruire un futuro umano non si può prescindere da un atto poetico. Nel Decameron Dolci, ispirato ai suoi scritti, due donne e tre uomini si raccontano attorno a un fuoco come una comunità che canta il valore della propria presenza: la […]

sala strehler - 2021/2022

Ecco, siamo nel cuore oscuro della notte, zitti… (Libro Notturno, Franco Scaldati)   Inedito Scaldati è la prima tappa di un percorso di ricerca su Franco Scaldati e in particolare intorno alla radice shakespeariana fortemente presente nell’opera del poeta siciliano. In un quartiere fantasma, dentro a un condominio ridotto ormai a rudere, abita un Poeta, l’ultimo. Questi aspetta di raggiungere la […]

sala strehler - 2021/2022
Delirio di un tennista sentimentale

Max, il protagonista de Il muro trasparente, affronta la crisi della sua vita come ha sempre fatto: giocando a tennis. Lo fa gareggiando contro una parete di plexiglass, la quale si frappone tra il giocatore e il pubblico. Max soppesa la racchetta, si confronta con la propria schiena dolorante, si misura con la passione per il tennis e la passione amorosa. Gioca, pensa, […]

sala strehler - 2021/2022

Barbablù è una favola antica, un racconto marcatamente noir i cui contorni rosso sangue attraggono e ripugnano al contempo. In un luogo imprecisato e fuori dal tempo, Barbablù si racconta attraverso un delirio surreale di lucida follia. Diverso da quello che la letteratura ci ha tramandato negli anni, questo Barbablù si apre e si confida, racconta di essere stato – e di continuare ad […]

sala strehler - 2021/2022

Furiosa Scandinavia, Premio Lope de Vega nel 2016, è stato giudicato dalla critica spagnola tra i dieci migliori spettacoli dell’anno e ha ricevuto cinque candidature alla ventunesima edizione dei Premios MAX. Ispirato a La ricerca del tempo perduto, il testo si addentra nella geografia delle delusioni amorose, tra ossessioni proustiane e nevrosi da social network. Un viaggio senza scappatoie, una riflessione sulla maternità, le scelte e il dolore, ma anche sulla fallibilità dei nostri ricordi. I personaggi danno […]

sala strehler - 2021/2022

Nato nel 1997 dalla penna del drammaturgo inglese Patrick Marber, Closer si aggiudicò il London Critics’ Circle Award e il Laurence Olivier/BBC Award come migliore commedia originale. Andata in scena anche a Broadway, la pièce vinse poi il New York Critcs Award. Nel 2004 il regista Mike Nichols portò Closer sul grande schermo, ottenendo un successo di pubblico e critica. Protagonisti di questa commedia drammatica, […]

sala strehler - 2021/2022

Facendo ricorso al linguaggio semplice e terso della poesia, Erri De Luca racconta la gravidanza di Maria e la nascita di Gesù in chiave laica e contemporanea. Un testo pieno di Grazia, che commuove e fa riflettere credenti e laici. Maria, donna oramai adulta che ha accettato con consapevolezza il destino di suo figlio, desidera condividere con noi la sua esperienza personale, senza […]

sala strehler - 2021/2022
L’impossibilità della verità

‘A Cirimonia è uno spettacolo che, con un gioco linguistico molto seducente e un meccanismo teatrale carico di tensione, ci fa scorgere una verità nascosta tra i frammenti di memoria dei due personaggi che agiscono sulla scena. ‘U masculu e ‘A fimmina sono pronti, hanno indossato il loro costume, assunto le identità che servono per celebrare una cerimonia: un compleanno, presumibilmente, con tanto […]

sala strehler - 2021/2022

Nel novembre del 1978 a Sendai, in Giappone, muore cadendo da una scala Carlo Scarpa, uno dei più grandi architetti del ’900, che ha lascito un segno profondo anche a Palermo con il suo straordinario allestimento di Palazzo Abatellis. A distanza di qualche decennio, l’anziana vedova di un ricco imprenditore torna, accompagnata da un badante, nella sua villa su un lago progettata proprio da Scarpa. All’interno della proprietà che ospita l’edificio, sorgente ambigua di ammirazione e inquietudine per […]

sala strehler - 2021/2022

Nato dalla collaborazione tra il grande maestro di teatro Eugenio Barba e l’attore Lorenzo Gleijeses, Una giornata particolare del danzatore Gregorio Samsa è uno spettacolo in cui si intersecano tre diversi nuclei narrativi: alcuni elementi biografici di Franz Kafka, la vicenda del personaggio centrale de La metamorfosi, Gregorio Samsa, e quella di un immaginario danzatore omonimo. Samsa è convinto che, attraverso una ripetizione ossessiva […]

sala grande - 2021/2022

A novant’anni dalla sua pubblicazione, Viaggio al termine della notte si impone come il romanzo che ha saputo meglio capire e rappresentare il XX secolo, illuminandone con provocatoria originalità espressiva gli aspetti fondamentali. «Céline è stato creato da Dio per dare scandalo», scrisse Bernanos quando nel 1932 il romanzo diventò un successo mondiale, suscitando entusiasmi e contrasti feroci. Lo “scandalo” di Céline, che dura tuttora, è la profetica […]

sala grande - 2021/2022
Una canzone d’amore

L’innovativo gruppo di teatro d’avanguardia Babilonia Teatri ribalta il capolavoro di Shakespeare affidando la storia d’amore di Romeo e Giulietta a una coppia di grandi attori di tradizione come Paola Gassman e Ugo Pagliai. Non una coppia di adolescenti, dunque, ma due anziani e affermati attori per una vicenda che si concentra esclusivamente su di loro. Con lo sguardo profondo e irriverente che […]

sala grande - 2021/2022

«Misericordia è una favola contemporanea. Racconta la fragilità delle donne, la loro disperata e sconfinata solitudine». Così Emma Dante presenta il nuovo spettacolo con il quale il Biondo di Palermo rinnova la collaborazione artistica con il Piccolo Teatro di Milano. Il testo racconta la storia di tre donne che si prostituiscono e di un ragazzo menomato che vive con loro in un monovano […]

sala grande - 2021/2022

Il progetto de La classe nasce dalla sinergia di soggetti operanti nei settori della ricerca (Tecnè), della formazione (Phidia), della psichiatria sociale (SIRP) e della produzione di spettacoli dal vivo. A monte dello spettacolo c’è una ricerca basata su circa 2.000 interviste a giovani tra i 16 e i 19 anni, sulla loro relazione con gli altri, intesi come diversi, altro da sé, […]

sala grande - 2021/2022

A Parigi vive una donna un po’ stravagante, un po’ fuori dal mondo, ma amata da tutte le persone umili del suo quartiere: quando intuisce che un gruppo di cinici industriali e finanzieri hanno scoperto immensi giacimenti di petrolio nel sottosuolo e intendono distruggere la città per riuscire a sfruttarli, non può esimersi dall’intervenire. Convoca allora altre amiche – come lei al limite […]

sala grande - 2021/2022
Morir es mejor que amar – Favola personale – Hotel Ovidio

Sovvertimento dello status quo, infrangimento dei tabù, superamento della soglia: sono alcune costanti nel cinema poetico e visionario del regista greco Yorgos Lanthimos, al quale si ispira Giuliano Scarpinato per la sua nuova trilogia teatrale. Favola personale è detta la credenza dell’adolescente di essere speciale e unico, humus per il processo di individuazione e la costruzione di un palcoscenico sociale. Una costruzione che […]

sala grande - 2021/2022

Piazza degli Eroi, apparso nel 1988 e mai rappresentato prima in Italia, è l’ultimo testo teatrale di Thomas Bernhard, uno dei suoi indiscussi capolavori, che può considerarsi una summa dei temi di questo autentico genio della letteratura e del teatro. Quando lo scrittore austriaco morì, il 12 febbraio del 1989, il pubblico che lo aveva amato recepì il messaggio di radicale drammaticità di quest’opera con una emozione talmente intensa da risultare […]

sala grande - 2021/2022

Baccanti parla di un rito arcaico. Questa tragedia ci appare oggi misteriosa e rivoluzionaria in quanto l’autore sembra rinunciare definitivamente all’idea che vi sia una forza ordinatrice alla base del Cosmo. Bacco è un’entità androgina ed eversiva: è il regista che tiene segretamente le fila di tutti gli eventi. La divinità dai molti nomi e dalle molte storie, che più di tutte tra i greci rappresenta il Caos, è al tempo […]

sala grande - 2021/2022

Perché portare a teatro Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen? «Perché penso che Jane Austen sia una scrittrice con un dono folgorante per i dialoghi – spiega Arturo Cirillo – Perché sono affascinato dall’Ottocento e dal rapporto tra i grandi romanzi di quell’epoca e la scena. Perché l’ironia di questa scrittrice e il suo sguardo acuto, ma anche distaccato, sui suoi personaggi li amo molto. Perché il mondo della Austen, dove […]

sala grande - 2021/2022

Il regista Dipasquale firma una nuova edizione del fortunato adattamento teatrale dell’opera di Camilleri. Una commedia degli equivoci dai risvolti surreali, ambientata sul finire dell’Ottocento a Vigàta, il paese immaginario in cui lo scrittore agrigentino ha ambientato tutti i suoi romanzi, fino alle avventure del commissario Montalbano. La semplice richiesta di attivazione di una linea telefonica, avanzata dal signor Genuardi, innesca una catena di […]

sala grande - 2021/2022

Dopo lo straordinario successo di Qualcuno volò sul nido del cuculo, Alessandro Gassmann dirige Daniele Russo e altri dieci attori in una riscrittura del celebre film Fronte del porto, in cui Enrico Ianniello fonde le suggestioni del testo originale con quelle dei poliziotteschi napoletani degli anni ’80. Assistiamo a una storia ambientata nella Napoli di 40 anni fa, che gioca, dal punto di […]

sala grande - 2021/2022

Il Teatro Biondo realizza un omaggio sorprendente e visionario al più celebre e amato regista italiano. Scritto da Emiliano Pellisari e liberamente ispirato al fantasioso “viaggio di Mastorna” di Federico Fellini, il testo, di stesura originale, sarà messo in scena dagli attori Graziano Piazza, Viola Graziosi e Martina Consolo e dai danzatori-acrobati della NoGravity Company, per la regia dallo stesso […]

sala grande - 2021/2022

Enzo Venezia e Mario Incudine, con la regia di Cinzia Maccagnano e un affiatato cast di attori siciliani, restituiscono l’animo popolare a allo stesso tempo lirico di Franco Scaldati – il poeta di Palermo – riproponendo un classico del suo teatro in una chiave di lettura festosa e musicale. Nel Cavaliere Sole si ritrovano alcuni dei temi e delle figure più ricorrenti […]

sala grande - 2021/2022

Questa nuova edizione dell’Enrico IV di Luigi Pirandello coniuga lo sguardo del maggiore autore siciliano (e fra i maggiori europei) del ’900 con la cultura e l’esperienza di Yannis Kokkos, uno dei più geniali e stimati registi viventi. Lo spettatore viene accolto, quasi a sua insaputa, all’interno di una seduta psicoanalitica dalla quale uscirà, a fine spettacolo, con molti e rilevanti quesiti sul […]

sala grande - 2021/2022
La festa dei morti

Si devono avere ricordi di molte notti d’amore, nessuna uguale all’altra, di grida di partorienti, e di lievi, bianche puerpere addormentate che si richiudono. Ma anche presso i moribondi si deve essere stati, si deve essere rimasti presso i morti nella camera con la finestra aperta e i rumori che giungono a folate. E anche avere ricordi non basta. Si […]

altrobiondo - 2020/2021
Palazzo Belmonte Riso, Palermo >

In Bengala a Palermo ho voluto raccontare l’internazionalità di questa città. C’è una famiglia di commercianti bengalesi, con tre figli, di cui la minore qui è nata e si sente palermitana quanto bengalese, il figlio frequenta l’università e la figlia maggiore, Deeti, è abile ricamatrice e badante.  C’è un lontano cugino bengalese. C’è l’artista di strada africano, il giovane cunto […]

altrobiondo - 2020/2021
ovvero Le menzogne della notte di Gesualdo Bufalino
Palazzo Chiaramonte Steri, Palermo >

A noi due è un’esperienza teatrale innovativa, nella quale lo spettatore è posto al centro di un processo immersivo ispirato al romanzo Le menzogne della notte di Bufalino, un percorso esperienziale pensato per gli spazi dello Steri Chiaramonte di Palermo. L’ex sede dell’inquisizione diviene metafora di una biblioteca della memoria, dove lo spettatore è invitato a entrare in contatto con la parte più intima […]

altrobiondo - 2020/2021
Progetto Squarci d'autore
Palazzo Chiaramonte Steri, Palermo >

In un momento difficile come quello che stiamo ancora vivendo, il Teatro Biondo ha pensato di coinvolgere gli studenti delle scuole superiori di Palermo e provincia nella ricerca e nella creazione di testi che trasmettano la loro “visione” dell’attualità, legandola alle opere letterarie o alle opere d’arte siciliane. I pensieri, che incrociano anche il vissuto personale di questi difficili mesi, […]

altrobiondo - 2020/2021
Palazzo Chiaramonte Steri, Palermo >

A partire da un classico della letteratura teatrale barocca, che nel corso della storia si è proposto come un’inesauribile fonte di chiavi di lettura, aprendo a un numero infinito di interpretazioni, Fabrizio Falco, con una compagnia di giovanissimi attori siciliani, mira ad utilizzare il gioco di specchi proposto da Molière per invitare a riflettere sul senso e sul valore estetico […]

altrobiondo - 2020/2021
Palazzo Chiaramonte Steri, Palermo >

Uno spettacolo innovativo, che racconta una Frida Kahlo intima e contemporanea. In scena Pamela Villoresi nel ruolo dell’artista messicana, Veronica Bottigliero, la body painter che le dipinge sul corpo nudo i segni della sua arte, e Lavinia Mancusi che interpreta la cantante Chavela Vargas. «Viva la vida – spiega il regista Gigi Di Luca – è un urlo di dolore che porta […]

sala strehler - 2019/2020
Omaggio a Leonardo Sciascia e agli autori siciliani

Gli scrittori del Novecento sono un patrimonio letterario, culturale e di idee inestimabile. Testimoni privilegiati della società civile e politica. Leonardo Sciascia spicca per acutezza di analisi sociale e comprensione dell’animo umano. Libero e indipendente, anticonformista, lucido e spietato critico della società. Il suo impegno civile e la sua immortale attività letteraria si esprimono tra racconto e saggio, inchiesta storica […]

teatro_montevergini - 2019/2020
per un archivio della città teatrale

Si tratta di una performance-installazione frutto di un percorso originale di creazione laboratoriale costruito intorno alle “storie della città”. Una staffetta itinerante di narrazioni, guidata da giovani attori della città. Storie è un progetto di conservazione e catalogazione “attiva” dell’identità culturale della Palermo teatrale, iniziato nella prima edizione attraverso una ricognizione critica sul lavoro di drammaturghi come Scaldati, Perriera, Gennaro […]

teatro_montevergini - 2019/2020

Scene da Antigone propone le scritture sceniche degli allievi della “Scuola dei mestieri dello spettacolo” del Teatro Biondo liberamente ispirate all’eroina di Sofocle. Nel corso del secondo anno della Scuola diretta da Emma Dante, gli allievi guidati dal docente di “Pratica della Scena” Giuseppe Cutino, si sono cimentati nella regia e nella messa in scena di alcuni frammenti ispirati alla figura di […]

sala grande - 2019/2020

Perfetta è l’ultimo monologo teatrale scritto da Mattia Torre, uno dei drammaturghi più influenti e attivi nella scena televisiva e teatrale italiana recentemente scomparso, nel quale si racconta un mese della vita di una donna, scandito dalle quattro fasi del ciclo femminile. La protagonista assoluta è Geppi Cucciari, per la prima volta alle prese con toni che non prediligono unicamente […]

sala grande - 2019/2020

Concerto finale con i partecipanti al laboratorio musicale per ragazze e ragazzi dai 10 ai 14 anni con il maestro Massimo Nunzi.

altrobiondo - 2016/2017

3 novembre 2019, ore 20.00 – Sala Grande in esclusiva mondiale PINA BAUSCH EDITIONS Palermo Palermo Un film della Pina Bausch Foundation tratto dalle registrazioni di diverse esibizioni dello spettacolo Palermo Palermo Ein Stück von Pina Bausch prodotto da Teatro Biondo Stabile di Palermo e Andres Neumann International regia e coreografia Pina Bausch con Mariko Aoyama, Anne Marie Benati, Matthias […]

altrobiondo - 2019/2020

Nel corso del secondo anno della Scuola dei mestieri dello spettacolo del Teatro Biondo di Palermo – diretta da Emma Dante – gli allievi, guidati dal docente di “Pratica della Scena” Giuseppe Cutino, si sono cimentati nella regia e nella messa in scena di alcuni frammenti ispirati alla figura di Antigone. Il testo è stato suddiviso in otto scene (compreso […]

altrobiondo - 2019/2020
Uno studio sulle opere di Jean Paul Sartre a Martin Heidegger

Al Teatro Biondo di Palermo Volti assonnati, infreddoliti, stanchi, felici, malinconici, persi attendono il treno. “Macchine di carne ed ossa” si muovono freneticamente verso il loro qualcosa, umanità distratta, assetata di ignoto. Intorno ai binari solo il vuoto, l’attesa. Uno speaker annuncia il ritardo del treno…poi il guasto. Un’interminabile attesa fatta di incontri, addii, abbracci, arrivederci…per scoprire solo se stessi. […]

festival_teatro_bastardo - 2019/2020
Teatro Biondo - Sala Strehler

Due attori in scena, due maschere, due ballerini, due universi che urtano l’un con l’latro, si attraggono e respingono in una lunga danza ritmata dalla vita stessa, che sulla scena si dispiega e riavvolge, reiterazione della poesia del quotidiano. Emma Dante torna ancora una volta sul suo testo ritagliato su misura sulla coppia dei bravissimi Lo Sicco e Civilleri.

festival_teatro_bastardo - 2019/2020
Teatro Biondo - Sala Strehler

La nuova moda del momento: emigrare su Marte, per riempire un vuoto di senso grande come l’universo. Lo spettacolo è un caleidoscopio esistenziale, scandaglia il tema della partenza, intesa come scelta o come imposizione, come il moto a luogo che da sempre definisce l’umanità e il suo essere in un disequilibrio costante tra la voglia di cambiamento e il desiderio […]

festival_teatro_bastardo - 2019/2020
Teatro Biondo - Sala Strehler

Quasi un manifesto della poetica teatrale della storica compagnia: l’artigianato rappresentativo, componenti scenografiche, oggetti, corpi e movimento, linee musicali, voci e rumori, luci, superfici e colore. Sempre rinnovata la favola di Biancaneve del Teatro Del Carretto continua a incantare generazioni di spettatori in tutto il mondo.

festival_teatro_bastardo - 2019/2020
Museo Internazionale delle Marionette Antonio Pasqualino

Antigone, antica vicenda di fratelli e sorelle, di patti mancati, di rituali, di leggi non scritte e di ciechi indovini, è stata narrata nei secoli a partire dal dramma di Sofocle. Il progetto Antigone ha impegnato diciannove attrici, ognuna nella propria regione, per rielaborarne il mito e consegnarlo alle nuove generazioni partendo solo da un piccolo patrimonio di sassi.

festival_teatro_bastardo - 2019/2020
Teatro Biondo - Sala Strehler

ProgettoDue è un esperimento che mette in relazione due testi ispirati al mondo della fiaba e del mito, nei quali si assiste a un costante rovesciamento del punto di vista, così sulla scena quanto nella scrittura (le autrici, De Nicolais e Broegg, danno voce a Barbablù e Ulisse mentre al regista Pino Carbone sono affidate le parti femminili). Due spettacoli sul […]

festival_teatro_bastardo - 2019/2020
Teatro Biondo - Sala Strehler

Una live performance di ombre proiettate dal vivo su un grande schermo. Le tre performer sul palco animano a vista gli oggetti e utilizzano le fonti luminose come telecamere, creando attraverso materie effimere l’illusione di assistere allo scorrere di una pellicola cinematografica. Una riflessione, poetica e frammentaria, sull’esistenza, prende forma a partire dallo sguardo di una donna.

festival_teatro_bastardo - 2019/2020
Teatro Biondo - Sala Strehler

Roberto Latini con la sua lettura di Sei personaggi in cerca d’autore introduce Pirandello nella sua personale perlustrazione del teatro contemporaneo. Il giovane interprete PierGiuseppe Di Tanno (Premio Ubu 2018, come miglior attore/performer under 35), con la sua fisicità e poliedricità espressiva porta sulla scena la “decostruzione” del testo, di cui restano il disagio di una vita in sospeso tra […]

altrobiondo - 2019/2020
Bellandare… Passo Per Passo


Centro Polivalente Sportivo Padre Pino Puglisi e Padre Massimiliano Kolbe

Un excursus nel repertorio della cantautrice palermitana, dai successi di Sanremo alle composizioni popolari dell’Aida Banda Flores, per recuperare i valori assoluti di Bellezza e Poesia, senza i quali non si otterranno mai Legalità, Giustizia, Fratellanza e Amore. Valori che possono aiutare a salvare il mondo, come dimostra il sacrificio di Padre Pino Puglisi a cui il concerto è dedicato. […]

altrobiondo - 2019/2020

Centro Polivalente Sportivo Padre Pino Puglisi e Padre Massimiliano Kolbe

Un viaggio lungo la penisola italiana per raccontare l’esperienza eremitica. Storie di uomini e donne che cercano di recuperare il senso profondo di sé e della vita attraverso un percorso intimo e solitario. Il documentario, che raccoglie al suo interno le storie dei nuovi eremiti italiani, è un invito a prendere coscienza della responsabilità che abbiamo nei confronti degli altri, […]

altrobiondo - 2019/2020

Centro Polivalente Sportivo Padre Pino Puglisi e Padre Massimiliano Kolbe

Uno spettacolo per pupi, attori e vicariote dedicato alla memoria di Padre Puglisi, con il maestro puparo Argento, il cunto di Salvo Piparo e i canti di Costanza Licata. Sullo sfondo una Palermo umanissima e tormentata, la solidarietà degli ultimi e l’arroganza del potere, la violenza e il degrado che l’amore e il sacrificio di Padre Puglisi riescono a riscattare. […]

altrobiondo - 2019/2020
Terzo atto: La Tregenda


Chiostro Sant’Antonino

Nell’anniversario della strage in cui persero la vita il giudice Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta, il teatro e i giovanissimi attori del Ditirammu Lab rendono omaggio alla loro memoria, lanciando un messaggio di pace, civiltà e coraggio. I Martiri della Mafia inviano sulla terra i loro “Messaggeri Paladini”, con l’intento di redimere gli aguzzini delle stragi di […]

altrobiondo - 2019/2020
Puro desiderio tour


Chiostro Sant’Antonino

Puro desiderio è il nuovo disco di Teresa De Sio, un album che segna il passaggio in una nuova era di una delle cantautrici più importanti della musica italiana. «In questo disco – spiega De Sio – ho aperto una nuova, per me inedita, riflessione su me stessa, sui sentimenti, su profondità dentro cui fino ad oggi non avevo voluto […]

altrobiondo - 2019/2020

Chiostro Sant’Antonino

Baba Sissoko è un musicista maliano  griot e polistrumentista, uno dei maggiori esponenti di  musica etnica e jazz, da anni impegnato nella diffusione della tradizione musicale del Mali in ambito internazionale. Nel concerto Mediterranean Blues riunisce musicisti del Mali, del Camerun e del Sud Italia. «Le mie canzoni – spiega Sissoko – raccontano una storia e la raccontano secondo lo stile proprio delle mie […]

altrobiondo - 2019/2020
Pejman Tadayon Ensemble

Chiostro Sant’Antonino

La musica è il linguaggio del possibile, dove l’incontro con l’altro arricchisce, trasforma, innova. Ed è proprio questo il punto di partenza del nuovo progetto originale che Pejman Tadayon, uno dei più importanti esponenti di musica persiana e sufi in Italia, porta in scena. Al centro del programma, un ricco ed inconsueto repertorio che racconta l’incontro e le relazioni tra […]

altrobiondo - 2019/2020

Castello di Maredolce

Una delle più sublimi vocazioni è quella rivolta al cielo, la vocazione al volo. Icaro rappresenta la voglia di conquistare il sole, la bramosia di toccare le vette più alte. Metaforicamente, queste vette si connettono con quelle della creatività, del successo, della ricerca del proprio posto nel mondo. Mario Incudine ripropone questo mito nella visione di Stefano Pirandello, ma anche […]

altrobiondo - 2019/2020


Chiostro Sant’Antonino

Terra è un concerto per voce recitante e pianoforte, un inno alla vita dedicato alla figura della TerraMadre, di cui tutti siamo temporanei ospiti. Leggenda, antropologia, esoterismo e letteratura si intrecciano in una confessione la cui essenza trova nel Mito la sua ragione di essere. Un continuo fantasioso rimando alle tante figure di dee misteriose, miracolose e sapienti oltre che […]

altrobiondo - 2019/2020

Chiostro Sant’Antonino

Le Suites per violoncello solo di Bach, per il coreografo Virgilio Sieni, formano il territorio sul quale dispiegare il discorso narrativo della danza. La successione architettonica di brani musicali da “abitare” ci guida verso la costruzione di costellazioni gestuali che lasciano spazio all’incontro dell’uomo con la simbologia del corpo e le figure dello spazio. La periferia dello spazio e l’attenzione […]

altrobiondo - 2019/2020
Ainalsharaa - Il Pozzo dei Poeti

Castello di Maredolce

Nel 1219, nel pieno di una guerra tra l’Occidente e l’Islam, Francesco d’Assisi attraversa il mare, supera il fronte di una guerra cruenta, si presenta come semplice cristiano e viene accolto come ambasciatore di pace da uno dei più influenti e lungimiranti capi dell’Islam: il sultano d’Egitto e Siria, Malik al Kamil. Poche sono le fonti dell’epoca, ma molti sono […]

altrobiondo - 2019/2020

Orto Botanico

Una conversazione a due voci. Così come “una” è la parola che ha detto Dio e “due” ne vengono udite (Salmo 62,12). Vito Mancuso e Paolo Gamberini: due vocazioni differenti, una sola parola. Ognuno di noi, pellegrino nella vita, custodisce dentro al cuore una voce che risuona in mezzo al rumore e al frastuono delle cose. Siamo segnati da questa […]

sala grande - 2019/2020
di William Gibson

Cosa succede quando in una famiglia arriva il figlio “difettato”? Cosa succede a un padre e a una madre che si confrontano quotidianamente con l’esistenza di una creatura che hanno messo al mondo ma con cui non possono comunicare? Anna dei miracolidi William Gibson, basato sulla storia vera della sordo-cieca Helen Keller e della sua insegnante Anne Sullivan, debuttò a […]

sala grande - 2019/2020
da Edipo Re di Sofocle

Esodo è frutto di un lungo lavoro che Emma Dante ha condotto con i suoi collaboratori e con gli allievi della “Scuola dei mestieri dello spettacolo” del Teatro Biondo di Palermo. Si tratta di una riscrittura del mito di Edipo in chiave contemporanea, che parla di noi, del bisogno di confrontarsi con l’altro e di accogliere le differenze, in nome di […]

sala grande - 2019/2020
di Emiliano Pellisari

Nel 500mo anniversario della morte, Emiliano Pellisari, in collaborazione col maestro Walter Testolin e la Fondazione Pietà dei Turchini – Centro di Musica Antica, celebra l’arte e il genio di Leonardo Da Vinci. Dagli studi sul teatro fantastico rinascimentale e dalle invenzioni meccaniche seicentesche nasce lo stile di Emiliano Pellisari e della NoGravity Dance Company, che riprende la grande tradizione […]

sala grande - 2019/2020
testo, scene e regia Jan Fabre

Visionario e disarmante, The Night Writer – Giornale Notturnoè un canto alla personalità sovversiva e intrigante di Jan Fabre, artista visivo e regista teatrale tra i più innovativi della scena internazionale. I diari personali di Fabre formano la base di un’autobiografia intima e provocatoria, straordinariamente interpretata in scena dall’attore Lino Musella. Un viaggio a colori forti, dalla giovinezza al giorno d’oggi, che […]

sala strehler - 2019/2020
di Laurent Mauvignier

Un uomo entra in un supermercato all’interno di un grande centro commerciale di una città francese. Ruba una lattina di birra e viene bloccato da quattro addetti alla sicurezza che lo trascinano nel magazzino e lo ammazzano di botte. Questo scarno fatto di cronaca è raccontato da Laurent Mauvignier in un lungo racconto, una sola frase che ricostruisce la mezz’ora […]

sala grande - 2019/2020
di Arthur Miller

Un nucleo familiare, privato di un figlio disperso in guerra da tre anni, grazie all’intervento della giovane fidanzata scopre come il padre, industriale, per accrescere i propri profitti, abbia venduto parti d’aereo difettose all’aeronautica militare e causato così la morte di 21 piloti, tra i quali, probabilmente, anche il figlio. Rigirando il coltello nelle piaghe della società americana del secondo […]

sala grande - 2019/2020
di e con Davide Enia

Torna a Palermo, dopo l’enorme successo ottenuto in tournée e la recente attribuzione del “Premio Hystrio Twister 2019”, lo spettacolo di Davide Enia sul dramma degli sbarchi clandestini. Lampedusa come metafora di un naufragio, personale e collettivo. Enia attinge ai suoi Appunti per un naufragio(Premio Mondello 2018) per raccontare un’esperienza indicibile: lo spaesamento, il dolore e la rabbia che affiorano […]

sala grande - 2019/2020
di Samuel Beckett

Glauco Mauri e Roberto Sturno, diretti da Andrea Baracco, tornano a interpretare un testo di Samuel Beckett, l’autore più rappresentativo del Novecento teatrale, che traghetta la drammaturgia realistica nell’ambito della metafisica.«Un amato compagno di viaggio – afferma Mauri – che ho sempre considerato non uno scrittore del teatro dell’assurdo, ma un grande poeta della difficoltà del vivere dell’uomo». L’opera di […]

sala grande - 2019/2020
dal romanzo di Victor Hugo, adattamento teatrale di Luca Doninelli

«Quella di portare I miserabili sulle tavole di un teatro di prosa – scrive Luca Doninelli, che cura l’adattamento del romanzo per lo spettacolo diretto da Franco Però e interpretato da Franco Branciaroli – è un’impresa temeraria, una sfida per chiunque sia disposto a sopportare un grande insuccesso piuttosto che un successo mediocre. Millecinquecento pagine che appartengono alla storia non solo della […]

sala grande - 2019/2020
di Luigi Pirandello

I giganti della montagna è l’ultimo dei miti, testamento artistico, di Luigi Pirandello. Quest’opera costituisce il punto più alto e la sintesi di tutta la poetica pirandelliana. I giganti è un testo incompiuto. Magnificamente incompiuto. E non sapremo mai se questa “incompiutezza” sia dovuta all’impossibilità di finire l’opera o a una precisa intenzione dell’autore. Sappiamo che Pirandello morì la notte prima di scrivere l’ultimo […]

sala strehler - 2019/2020
Come un coro, femminile…

Tre voci. Tre corpi. Tre storie. Tre modi di essere radicalmente donne, fino al sacrificio e alla rinascita. Pippa Bacca, Ilaria Alpi, Palmina Martinelli. Testimonianze e atti di vite che hanno voluto, e vogliono, esprimere i valori femminili raccontandosi e dando alla luce ciascuna una visione del mondo e della vita portata dentro, vissuta dentro e con potenza e creaturale […]

sala grande - 2019/2020
di Vincenzo Manna

Il progetto de La classe nasce dalla sinergia di soggetti operanti nei settori della ricerca (Tecnè), della formazione (Phidia), della psichiatria sociale (SIRP) e della produzione di spettacoli dal vivo. A monte dello spettacolo c’è una ricerca basata su circa 2.000 interviste a giovani tra i 16 e i 19 anni, sulla loro relazione con gli altri, intesi come diversi, altro da sé, e sul […]

sala strehler - 2019/2020
di Marco Malvaldi

Gli estremi della cultura umanistica e di quella scientifica si intrecciano in questo affascinante testo che parte dall’omonimo libro di Marco Malvaldi e attraverso vicende apparentemente quotidiane ci sfida a entrare nel complesso rapporto tra letteratura, poesia e scienza. Francesca e Paolo sono due fratelli, lei umanista e lui scienziato, entrambi hanno due belle carriere di docenti universitari. A un […]

sala grande - 2019/2020
di Yasmina Khadra

Yasmina Khadra ci porta nel cuore dell’ultima giornata vissuta da Muhammar Gheddafi, “Il fratello Guida”. Si tratta di ore difficili, disperate. È l’ultimo viaggio di un uomo solo, di un’anima corrotta, perduta nel labirinto del potere. È questa una moderna tragedia, la tragedia di un uomo che, pagina dopo pagina, ci mostra i suoi traumi infantili, la sua sensibilità, la […]

sala strehler - 2019/2020
di Andrea Camilleri - Giuseppe Dipasquale

La travolgente storia di Oskar Kokoschka e Alma Mahler per la prima volta in scena in Italia grazie ad Andrea Camilleri e Giuseppe Dipasquale. Nel 1912, un anno dopo la morte di Mahler, la sua giovane vedova, considerata la più bella ragazza di Vienna, incontra il pittore Oskar Kokoschka. Inizia una storia d’amore fatta di eros e sensualità, che sfocerà […]

sala grande - 2019/2020
di Peter Weiss

Manicomio di Charenton, 1808. Il Marchese de Sade è ospite obbligato da qualche anno. Qui finirà i suoi giorni nel 1814. Per una sorta di spirito progressista del direttore Coulmier, gli viene concesso di scrivere e mettere in scena dei drammi insieme agli altri internati. Questo è lo spunto storico dal quale è partito Peter Weiss per cominciare a scrivere, […]

teatro_montevergini - 2019/2020
di Patrick Süskind

Prima opera teatrale dello scrittore Patrick Süskind, Il contrabbasso, rivelatosi sin dal suo debutto un incredibile successo tradotto in ben 27 lingue, è il monologo di un mite contrabbassista di un’Orchestra pubblica. Il musicista vive in un monolocale completamente isolato dal resto del mondo. Con il passare del tempo, il suo monologo, che all’inizio sembrava un elogio del suo strumento […]

sala strehler - 2019/2020
di Alexi Kaye Campbell

Una commedia profonda e divertente, firmata da Alexi Kaye Campbell, tra gli autori più originali e importanti della scena anglosassone. Andrea Chiodi, già apprezzato regista di Una bestia sulla luna, torna a dirigere l’immenso talento di Elisabetta Pozzi, qui affiancata da un cast di straordinari attori come Alberto Fasoli, Christian la Rosa, Francesca Porrini, Martina Sammarco. Inghilterra, oggi. Kristin Miller è […]

sala strehler - 2019/2020
scritto e diretto da Giuseppe Provinzano

Rosencrantz e Guildenstern non sono ancora morti, Amleto si serve di Orazio per portare avanti il dramma, mentre Ofelia continua a cantare. Agonizzano ma resistono, si aggrappano alle immagini e alla poesia di Shakespeare, si fanno scudo con il pensiero lucido e tagliente di Heiner Müller. Così come fanno i due protagonisti di To play or to die, che non si […]

teatro_montevergini - 2019/2020
coreografie e interpretazione Shantala Shivalingappa

Swayambhu (suaya-mbu), “Colui che si manifesta spontaneamente” o “Chi si origina da sé”, è un termine sanscrito usato per designare una pietra o una roccia che presenta, in modo naturale, le sembianze della divinità, come ad esempio Ganesh, il Dio dalla testa d’elefante, o Shiva, il Dio della danza. In modo più sottile, Swayambhu designa l’esperienza spontanea e improvvisa di una presa di […]

ragazzi - 2019/2020
adattamento teatrale e regia Silvia Ajelli

Il gatto con gli stivali è una fiaba popolare, raccontata nei secoli da grandi maestri della fiaba come Straparola, Basile, Perrault, i fratelli Grimm e Tieck. È la storia di un gatto, figlio di un povero mugnaio, che si rivelerà una grande fortuna per il suo padrone. Dopo essersi fatto regalare dal mugnaio stivali e cappello, il gatto riesce con astuzia […]

sala grande - 2019/2020
di Spiro Scimone

Lo stile inconfondibile di Scimone e Sframeli incontra il dramma doloroso dei Sei personaggi in cerca d’autore e il risultato è sorprendente. Il duo siciliano si misura per la prima volta con la lingua e la scrittura di Pirandello e rompe tradizioni e liturgie di uno dei classici più rappresentati. Realizzata da Spiro Scimone e diretta da Francesco Sframeli, Seiè una […]

sala strehler - 2019/2020
di Enzo Moscato

Scannasurice, nella pluripremiata interpretazione di Imma Villa, è un «Misteriosofico-plebeo poema sulla mia discesa agli Inferi di Napoli». Così lo definisce l’autore Enzo Moscato e così lo restituisce il regista Carlo Cerciello a distanza di trentasei anni dal primo allestimento. Il titolo, letteralmente scanna topi, fa riferimento a un vecchio fondaco partenopeo nel labirinto dei Quartieri Spagnoli e, più precisamente, […]

sala grande - 2019/2020
ideazione Yllana e Ara Malikian

PaGAGniniunisce la musica classica con il virtuosismo e lo humour di quattro fantastici musicisti. Il risultato è un divertente e sorprendente “dis-concerto”, che passa in rassegna alcuni dei momenti più alti della storia della musica classica combinati in maniera ingegnosa alla musica pop. Questa combinazione di stili crea un medley di emozioni, un concerto in cui la serietà e la […]

sala strehler - 2019/2020
di Luigi Lunari 

Due giovani si ritrovano in un luogo misterioso, che assomiglia a una specie di purgatorio, dove essi devono liberarsi dai loro drammatici ricordi per approdare a una meritata pace eterna. Rosemary e Aldo provengono dai poli opposti della nostra società: sono figli di due importanti uomini politici, storicamente esistiti, di contrapposte posizioni ideologiche. Lei è figlia di un uomo potentissimo, un […]

sala grande - 2019/2020
di Carlo Goldoni

Creato nel luglio del 1947 da Giorgio Strehler, che reinterpretava la tradizione goldoniana, Arlecchinoservitore di due padroniha avuto undici edizioni e tre grandi interpreti: Marcello Moretti, Ferruccio Soleri – che per questo ruolo è entrato nel Guinness dei primati – ed Enrico Bonavera, che dal 2000 è stato Brighella oltre a essersi sempre alternato con Soleri nel ruolo del titolo. […]

altrobiondo - 2018/2019
(il linguaggio del cuore articolare)

Un percorso di movimento sulla ricerca del cuore articolare. In scena un musicista e cinque danzatrici. Flexing Heart nasce dalle riflessioni di Giovanna Velardi e dalla sua ricerca sul centro del corpo, dall’idea che esista un centro del corpo attivo, stabile, energetico ma anche flessibile. Uno spettacolo incentrato sulla polarità tra omologazione e diversità. Diversità che può essere vista come follia, come marginalità rispetto a […]

altrobiondo - 2018/2019
di Lorenzo Covello e Zoé Bernabéu

Un ragazzo e una ragazza cercano risposte sull’amore con la veemenza di un gioco, con la tenacia della preghiera. Sospesi nel tempo, viaggiano tra il ricordo e l’immaginazione dell’altro, in un alternarsi di ruoli tra narratore e interprete. Affrontano luci ed ombre con voce, corpo, equilibri precari ed elementi scenici che si rivelano a tutti gli effetti parte del discorso […]

altrobiondo - 2018/2019
di e con Emanuele Pantano

Dopo aver invaso l’Italia e conquistato anche Netflix, arriva al Teatro Biondo di Palermo la stand up comedy. Il 28 marzo, alle ore 21, andrà in scena infatti, nella Sala Strehler, Pantanate, uno “special comico” di Emanuele Pantano, primo esperimento del genere in Sicilia. Emanuele Pantano, autore e comico palermitano è considerato tra i migliori stand up comedian italiani. Ha […]

altrobiondo - 2016/2017
di Chiara Guidi

“I lombrichi, ciechi e sordi, giorno dopo giorno rivoltano e vagliano la terra. Dalle profondità del suolo, portando in superficie mucchietti di terriccio, sollevano il terreno, trasformano il paesaggio e seppelliscono, custodendoli, molti oggetti antichi. Essi ricoprono e proteggono, permettendo a ciò che è sepolto di ritornare. Per incontrare i lombrichi occorre scavare ed entrare nella terra perché solo stando […]

altrobiondo - 2018/2019
Sala Strehler

Una stravagante signora irrompe nello studio di un diffidente professionista chiedendo aiuto. La donna ha smarrito i ricordi, non ha più un’identità e, dopo svariati tentativi di farsi ascoltare, l’atteggiamento resistente del cinico psicanalista la induce a desistere; ma poi, improvvisamente, poche ed intense parole che lei rivolge a lui, ribaltano la situazione, richiamando l’uomo al suo dovere di professionista […]

altrobiondo - 2018/2019
brevi storie di Giovanni Lo Monaco

Un viaggio attraverso i temi e le peripezie dell’infanzia: le questioni di genere, il rapporto col cibo, il primo giorno di scuola, i genitori, le diversità, l’autostima e l’insoddisfazione. Tante piccole storie – alcune originali e altre liberamente ispirate a testi di Magalì Le Huche, Fabian Negrin, Beatrice Alemagna, Pieter van Oudheusden e Merel Eyckerman – nelle quale i bambini […]

altrobiondo - 2018/2019

Liberamente ispirato a “La lunga vita di Marianna Ucrìa” di Dacia Maraini, “In stato di grazia” è il terzo spettacolo della compagnia Oltremura, che dal 2015 ha come obiettivo quello di rendere il carcere luogo di cultura e di produzione teatrale. Da oltre tre anni l’associazione Mosaico realizza un laboratorio di teatro permanente con circa ottanta donne di diverse nazionalità […]

altrobiondo - 2018/2019
Spettacolo per bambini dai 5 ai 7 anni
di Silvio D’Arzo

Il pinguino Limpo nasce in una famiglia poverissima, che non possiede l’ombra di un soldo. Madre e Padre lo accolgono con somma felicità, dandosi un mucchio di arie, pavoneggiandosi per quel cucciolo dalla fronte d’artista, gli occhi con i riflessi blu e viola, la voce che sembra musica. Limpo cresce e dimostra di essere un pinguino educatissimo, umile, rispettoso, che parla in modo […]

altrobiondo - 2018/2019
di Salvatore Cannova

Gli dei, gli eroi, i grandi viaggi della mitologia e della letteratura occidentali rivivranno attraverso i racconti della simpatica famiglia Mangiapane, creata appositamente per raccontare, con un linguaggio semplice e accattivante, i grandi classici ai bambini di tutte le età. Da Omero a Dumas, da Tolstoj a Dostoevskij, le avventure, le storie e i personaggi prenderanno vita per avvicinare i […]

altrobiondo - 2018/2019
di Filippo Michelangelo Ceredi

Between me and P. nasce dalla radicale esigenza di riappropriazione di una storia famigliare. Pietro sparì volontariamente nel 1987 all’età di 22 anni, senza lasciare tracce. Dopo venticinque anni Filippo, il fratello minore, ha avviato una lunga ricerca per tentare di avvicinarsi a lui e capire cosa lo portò alla decisione di sparire. La ricerca è un tentativo di portare […]

altrobiondo - 2018/2019
di Fiammetta Carena

«Moriamo ogni giorno, ogni giorno ci viene tolta una parte della vita e anche quando ancora cresciamo, la vita decresce». Lucius Annaeus Seneca Lo spettacolo tratta l’esercizio del potere. Come tutti gli accadimenti della vita, anche questo è illusorio, ci induce a crederci vivi, perché assorbe il nostro tempo, le nostre energie e i nostri pensieri. Quello che in sintesi […]

altrobiondo - 2018/2019
mutevole azione teatrale in quattro posizioni
di Marìka Pugliatti

Avanti, avanti, avanti, signori! E voi, gaie signore, entrate nel serraglio! Vi potrete ammirar, con freddo orrore o con ardente voluttà, la Bestia senz’anima che il nostro genio doma Con queste parole un’attrice “marionetta”, una donna lavoratrice, provocatoriamente una Bestia, per l’appunto, introduce lo spettacolo; mostrando tutto di sé e della sua vita personale e lavorativa. Tutto il suo carattere […]

altrobiondo - 2018/2019
un mercante in fiera sulle vite dei santi
di Luca e Giulia Zacchini

Lo sapevate che Sant’Antonio da Padova era di Lisbona? E che Santa Barbara è il nomignolo degli esplosivi perché suo babbo morì fulminato subito dopo averla decapitata? Sapete a chi chiedere aiuto in caso di geloni? E chi è il patrono dei rosticcieri? E sapete il perché? E che spesso i perché sono fuori dalla grazia di Dio? L’Asta del […]

altrobiondo - 2016/2017
La storia di Peppino Impastato

Dall’impegno di un gruppo di giovani nasce uno spettacolo che racconta, con passione e senso civico, la storia di Peppino Impastato. Fin da ragazzo, Peppino manifesta un senso di ribellione e di giustizia, scontrandosi, come tanti suoi coetanei, con i precetti paterni. In breve il suo impegno diventa pubblico e politico, attraverso le denunce del potere mafioso dai microfoni di […]

altrobiondo - 2018/2019
Festival delle letterature migranti 2018
di Beatrice Monroy

Libia, 1969. Il colpo di stato di Gheddafi cambia d’improvviso la vita di tante persone. Libici di seconda e terza generazione, nati e vissuti in Africa, sono costretti a lasciare le loro terre solo perché italiani. Portatori di una colpa che una dittatura imperialista ha lasciato loro in eredità e che una logica speculare vuole che ora venga espiata, ventimila, […]

altrobiondo - 2018/2019
Festival delle letterature migranti 2018
di Gianmaria Testa

Da questa parte del mare è il libro della vita di Gianmaria Testa (1958-2016). È arrivato in libreria, purtroppo postumo, per Giulio Einaudi Editori, con prefazione di Erri De Luca. È il racconto dei pensieri, delle storie, delle situazioni che hanno contribuito a dar vita ad ognuna delle canzoni dell’album omonimo, ed è un po’, anche, inevitabilmente, il racconto di […]

altrobiondo - 2018/2019
Sala Strehler
di Gervaso Borruso

                  Costo biglietto 12,00 – ridotto 10,00

altrobiondo - 2018/2019
di Arthur Miller

L’attore cinematografico e televisivo Francesco Scianna, protagonista tra l’altro di Baarìa e della serie tv La mafia uccide solo d’estate, ha scelto un classico del repertorio novecentesco per il suo debutto alla regia teatrale. Il dramma di Miller (Premio Pulitzer per la drammaturgia nel 1949), è un’amara parabola sulla spietatezza della società contemporanea, fondata sul profitto e sulla competizione, una […]

altrobiondo - 2018/2019
da “Le avventure di Pinocchio” di Carlo Collodi

Di notte, su un palcoscenico di teatro di prosa. Uno spazio vuoto, appena illuminato. Nell’aria un’atmosfera densa e calda. Una luce di taglio illumina uno scrittoio posizionato sulla estrema destra del boccascena. Un uomo seduto sulla sedia, di tanto in tanto sfoglia le pagine di un grande libro non rilegato. Le pagine cadono, le rialza, cerca invano di rimetterle in […]

altrobiondo - 2018/2019
La mia storia con Padre Pino Puglisi ucciso dalla mafia
di Christian Di Domenico

U Parrinu è un monologo scritto e interpretato da Christian Di Domenico, che con padre Pino Puglisi ha vissuto alcune estati della sua giovinezza. È un ricordo che si snoda tra cronaca, politica ed esperienze personali. Una storia che inizia sul mare, su una scogliera precisamente; un ricordo di quella prima giornata di mare passata coi bambini du parrinu strano, […]

altrobiondo - 2018/2019
poesia e natura con Alfonso Veneroso
di Shakespeare

Il Teatro Biondo di Palermo trasferisce il proprio palcoscenico nel lussureggiante Orto Botanico dell’Università di Palermo, dove l’attore Alfonso Veneroso proporrà – dal 21 al 27 giugno – I giardini di Shakespeare: quattro incontri con l’opera del grande drammaturgo inglese. La manifestazione sancisce l’inizio di una nuova collaborazione tra il Biondo, l’Orto Botanico e il Sistema Museale di Ateneo dell’Università […]

sala grande - 2018/2019
di Henrik Ibsen

C’è un’intuizione in Ibsen che anticipa sorprendentemente il pensiero del Novecento: l’idea che ci sia una simbiosi autolesionista fra potere e schiavitù. Tutti i grandi personaggi ibseniani sono, al tempo stesso, despoti e schiavi, carnefici e vittime. A questa condanna non si sottrae la protagonista di Spettri: Helene Alving è una donna coraggiosa, intelligente, anche emancipata, tuttavia non riesce a […]

sala grande - 2018/2019
di Eduardo De Filippo

La Compagnia di Teatro di Luca De Filippo, oggi diretta da Carolina Rosi, mette in scena il capolavoro eduardiano Questi fantasmi!, con la regia di Marco Tullio Giordana. Una produzione importante per la compagnia, sintesi di un lavoro che avvia percorsi artistici condivisi e che continua, nel rigoroso segno di Luca, a rappresentare e proteggere l’immenso patrimonio culturale di una delle più antiche famiglie della tradizione […]

sala grande - 2018/2019
di Flavia Mastrella, Antonio Rezza

Il teatro ironico, surreale, corrosivo e sovversivo di Rezza-Mastrella torna al Teatro Biondo con un “classico” la cui prima edizione risale al 2003. Fotofinish è la storia di un uomo che si fotografa per sentirsi meno solo. Apre uno studio dove si immortala fingendosi ora cliente ora fotografo esperto. Grazie alla moltiplicazione della sua immagine arriva a credersi un politico che […]

sala grande - 2018/2019
secondo l’Orchestra di Piazza Vittorio
di Orchestra di Piazza Vittorio

Al centro del nuovo lavoro dell’Orchestra di Piazza Vittorio c’è l’idea di un Don Giovanni androgino, affidato alla straordinaria voce femminile di Petra Magoni. Da questa idea si sviluppa la drammaturgia musicale, il filo con cui L’Orchestra tesse una variante contemporanea del mito settecentesco. Una visione “altra” del protagonista, che apre ad una diversa lettura dei rapporti tra i personaggi. Firmano la regia Andrea […]

sala grande - 2018/2019
di Mattia Torre

456 è la storia comica e violenta di una famiglia che vive isolata in mezzo a una valle oltre la quale percepisce l’ignoto. Padre, madre e figlio sono ignoranti, diffidenti, nervosi. Si lanciano accuse, rabboccano un sugo di pomodoro lasciato dalla nonna morta anni prima, litigano, pregano, si odiano. Ognuno dei tre rappresenta per gli altri quanto di più detestabile […]

sala strehler - 2018/2019
di Mario Perrotta

«Questa sera mi affitto due musicisti, li porto nella piazza del paese e faccio il botto! Stasera succede un casino…». Così entra in scena Telemaco, figlio di Ulisse, e comincia il suo spettacolo d’arte varia. Non risparmia nulla, a sé stesso e agli altri: racconta, come sa e come può, la sua versione dei fatti. E ogni sentimento si fa […]

sala strehler - 2018/2019
di Tindaro Granata

Antropolaroid è uno spettacolo coraggioso ed emozionante, nel quale Tindaro Granata racconta la sua storia, le vicende drammatiche e avventurose che hanno determinato la sua nascita e la sua vocazione teatrale. Una polaroid umana, la fotografia di una famiglia siciliana, che si snoda attraverso la voce e il corpo del protagonista. Le storie tramandate dai nonni diventano lo spunto originalissimo […]

sala strehler - 2018/2019
di Franco Scaldati

Enzo Vetrano e Stefano Randisi proseguono la loro meritoria riproposta del teatro poetico e lancinante di Franco Scaldati, il drammaturgo palermitano scomparso cinque anni fa. Dopo Totò e Vicè e Assassina, i due attori e registi riallestiscono per il Teatro Biondo Ombre folli, uno dei testi più struggenti e poetici di Scaldati, rappresentato dallo stesso autore per la prima volta a Santarcangelo […]

sala strehler - 2018/2019
da William Shakespeare

Esiste una strana, modernissima simbiosi tra il personaggio di Otello e quello di Iago, come se l’uno fosse lo specchio dell’altro, come se la gelosia di Otello avesse continuamente bisogno di una “voce” che la alimentasse. La gelosia, si sa, è un mostro che può divorare chiunque ma è un mostro che risiede sempre in noi e che agisce per […]

sala strehler - 2018/2019
di Gary Owen

Ifigenia in Cardiff di Gary Owen (dall’originario Iphigenia in Splott) è un delirio monologante denso di lucidità, che ribalta gli equilibri del buon senso comune scardinando moralismi e perbenismi vari. Un pugno sferrato in pieno viso contro l’ipocrisia della società e di una politica dell’austerity che finisce per stringere la morsa sempre sui soliti noti. Con un linguaggio abrasivo e […]

sala strehler - 2018/2019
di Rosario Palazzolo

Ci sono uomini costretti a vivere una vita che non gli appartiene, per scelte che non hanno fatto, per idee che non condividono. Ernesto Scossa, il protagonista de L’ammazzatore, è uno di questi. Nato in una Palermo che non concede vie d’uscita, si trova a dover uccidere per mestiere, fino a quando la consapevolezza di una scelta gli offrirà un […]

sala strehler - 2018/2019
di Pascal Rambert

Regista, drammaturgo e coreografo francese, già direttore del parigino Théâtre de Gennevilliers, Pascal Rambert ha diretto per Emilia Romagna Teatro le versioni italiane dei sue due precedenti spettacoli Cloture de l’amour e Prova. Se quest’ultimo gli era già valso nel 2015 il premio Émile-Augier dell’Académie Française, nel 2016 Rambert ha ottenuto dalla prestigiosa istituzione francese anche il Prix du théâtre per l’insieme della […]

sala strehler - 2018/2019
di Silvia Ajelli

A cinquant’anni dal 1968, questo spettacolo racconta la vicenda personale, storica e politica di Ulrike Meinhof, giornalista tedesca e attivista che a partire proprio dal ’68 orientò il suo pensiero verso una posizione sempre più radicale, fino ad entrare in clandestinità e a votarsi alla lotta armata contro il proprio paese, la Repubblica Federale Tedesca, diventando membro attivo della RAF, […]

sala strehler - 2018/2019
ovvero Arricogghiti u filu
di Vincenzo Pirrotta

Ispirandosi al Dottor Faust di Marlowe (seconda metà del XVI secolo), prima potente incarnazione del mito faustiano, Vincenzo Pirrotta trasporta il mito dell’uomo assetato di scienza e bellezza ma anche di successo, che vende l’anima al diavolo, nei nostri giorni: «Nella mia trasposizione – spiega Pirrotta – sono preponderanti due aspetti che ritroviamo in Marlowe: l’incessante colluttazione con la propria […]

sala strehler - 2018/2019
di Richard Kalinoski

Milwaukee, 1921. Aram è fuggito dal genocidio del popolo Armeno in cui è stata assassinata tutta la sua famiglia. Vuole disperatamente ricostruirsi una vita e una discendenza: decide di sposare per procura una donna armena, Seta (interpretata da Elisabetta Pozzi). Ne nascerà una storia d’amore difficile, in bilico tra conflitti e silenzi, tradizione e voglia di cambiamento, dolore del passato […]

sala strehler - 2018/2019
Giuseppe Gulotta, storia di un innocente
di Salvatore Arena e Massimo Barilla

A diciotto anni Giuseppe Gulotta, giovane muratore con una vita come tante, viene arrestato e costretto a confessare l’omicidio di due carabinieri ad Alkamar, una piccola caserma in provincia di Trapani. Il delitto nasconde un mistero indicibile: servizi segreti e uomini dello Stato che trattano con gruppi neofascisti, traffici di armi e droga. Per far calare il silenzio serve un […]

sala strehler - 2018/2019
di Domenico Bravo

Le oscillazioni della vita, si sa, sono imprevedibili. Lo sono anche quelle di un cappio attorno al collo che, alla fine, trova un suo equilibrio. Una stanza, due donne. L’una in cerca di pace, l’altra apparentemente serena. Sono legate da quei pochi oggetti che appaiono in scena: un taccuino, una corda, una scatola. Dialogano, forse. Le vediamo insieme, ma sembrano […]

sala grande - 2018/2019
di Luigi Pirandello

Sei personaggi in cerca d’autore, il dramma più famoso di Luigi Pirandello, anticipa l’arte concettuale, l’esistenzialismo, lo straniamento, rompe lo schema secolare della finzione naturalistica. Fu accolto con esito incerto e tempestoso nella prima a Roma del 1921 e non poteva essere diversamente visto che quest’opera proveniva dal futuro, anticipando i tempi in modo clamoroso, come se La carriera di […]

sala strehler - 2018/2019
di Guillem Clua

L’orrore degli attentati terroristici, il fanatismo ideologico, lo spettro dell’omofobia, le paure, le ipocrisie e le intolleranze che caratterizzano la nostra epoca sono al centro dello spettacolo “La rondine”, che debutta mercoledì 3 aprile alle 21.00 nella Sala Strehler del Teatro Biondo di Palermo. Scritto dallo spagnolo Guillem Clua, lo spettacolo prodotto dal Teatro Stabile di Catania è diretto da […]

sala strehler - 2019/2020
di Martino Lo Cascio

Il giardino della memoria, tratto dall’omonimo romanzo di Martino Lo Cascio, rievoca uno dei più efferati delitti mafiosi degli ultimi decenni: il rapimento del tredicenne Giuseppe Di Matteo e il suo assassinio, due anni dopo, l’11 gennaio 1996. Il monologo si concentra sui 779 giorni di prigionia del ragazzo, ricostruiti in scena dal narratore attraverso un montaggio di materiali documentali […]

sala grande - 2018/2019
dal romanzo di Aldo Palazzeschi

Sorelle Materassi è considerato il capolavoro di Aldo Palazzeschi. Gli adattamenti del romanzo hanno sempre goduto di straordinario successo, al cinema come in televisione e in teatro. In questo caso, Geppy Gleijeses si avvale dell’adattamento originale scritto per l’occasione da Ugo Chiti, uno dei più importanti drammaturghi italiani, e dell’interpretazione di tre straordinarie attrici come Lucia Poli, Milena Vukotic e […]

sala grande - 2018/2019
di Roberto Alajmo

Un fortuito incidente automobilistico, una disgrazia nella quale una giovane donna perde la vita a causa della guida distratta di un ventenne. Non è colpa di nessuno, se non del caso, ma il marito della donna non se ne fa una ragione: non sa se perdonare o se vendicare, come le tante voci del quartiere popolare in cui vive gli […]

sala grande - 2018/2019
di William Shakespeare

La tempesta, ultimo capolavoro di William Shakespeare e suo definitivo congedo dalle scene, è un congegno teatrale prodigioso, in cui s’incrociano alcuni temi che prefigurano l’orizzonte della modernità: lo sguardo occidentale a confronto con quello dell’altro, la realtà e l’illusione, l’incantesimo della mente e il potere come complotto e usurpazione, il mistero della giovinezza e l’incombere della fine. Roberto Andò […]

sala grande - 2018/2019
di SLAVA

Torna a Palermo uno degli spettacoli più amati dal pubblico di tutte le età: SLAVA’S SNOWSHOW, considerato «un classico del teatro del XX secolo» (“The Times”), visto in decine di paesi, centinaia di città, migliaia di volte da milioni di spettatori. Il suo geniale inventore, Slava Polunin, è considerato «il miglior clown del mondo», un clown che ha saputo rinnovare […]

sala grande - 2018/2019
di Davide Enia

Lampedusa come metafora di un naufragio, personale e collettivo. Davide Enia attinge ai suoi Appunti per un naufragio (Premio Mondello 2018) per raccontare un’esperienza indicibile: lo spaesamento, il dolore e la rabbia che affiorano dinanzi alla grande tragedia contemporanea degli sbarchi sulle coste del Mediterraneo. Per trovare le parole più efficaci, Enia è andato a Lampedusa, ha assistito agli sbarchi […]

sala grande - 2018/2019
di Aristofane

Dopo lo straordinario successo al Teatro Greco di Siracusa, tornano Le Rane di Aristofane con Ficarra e Picone, in una nuova edizione pensata per i teatri all’italiana. Riuscire a far ridere con un testo di 2500 anni fa: il senso della scommessa è tutto qui. Prendere il testo di Aristofane, un vecchio pezzo d’argenteria teatrale, e lucidarlo fino a farlo […]

altrobiondo - 2017/2018
da Franz Kafka

“Qualcuno doveva aver calunniato Josef K perché, senza che avesse fatto niente di male, una mattina fu arrestato”. Se Kafka, con il suo celebre romanzo, intendeva denunciare un ordine che sovrasta la libertà individuale, attraverso un sistema di leggi e ingranaggi incomprensibili, che si autolegittimano in nome di una superiore necessità, l’obiettivo di questo lavoro teatrale è mettere in luce […]

altrobiondo - 2017/2018
di Nassim Soleimanpour

WHITE RABBIT RED RABBIT un esperimento sociale in forma di spettacolo basato sul testo teatrale dell’autore iraniano Nassim Soleimanpour e prodotto in Italia da 369gradi sotto la direzione di Valeria Orani White Rabbit Red Rabbit stabilisce un contatto spiazzante e travolgente tra attore e pubblico perché l’interprete senza regia e senza prove, apre la busta sigillata che contiene il testo già sul palco […]

sala strehler - 2017/2018
di Giovanni Libeccio

Un testo surreale e moderno sul rapporto degli uomini col tempo e la morte. Uno spettacolo ironico-onirico dal ritmo sorprendente che vede come attori protagonisti due giovani diplomati all’Accademia Nazionale d’Arte Dramamtica Silvio D’Amico: Parrotto e Azzarone, a dispetto della loro età, hanno già intrapreso una carriera di tutto rispetto circuitando tra i più importanti teatri di Roma.

altrobiondo - 2017/2018
di Nassim Soleimanpour

WHITE RABBIT RED RABBIT un esperimento sociale in forma di spettacolo basato sul testo teatrale dell’autore iraniano Nassim Soleimanpour. White Rabbit Red Rabbit stabilisce un contatto spiazzante e travolgente tra attrice/attore e pubblico perché l’interprete senza regia e senza prove, apre la busta sigillata che contiene il testo già sul palco e ne legge il contenuto al pubblico. Una sedia, un […]

sala grande - 2017/2018
di Pietrangelo Buttafuoco, Giuseppe Sottile, Salvo Piparo, Salvo Licata

Strabuttanissima Sicilia è una fiaba veritiera, musicata da Ruggero Mascellino (pianoforte e fisarmonica) insieme al contrabbassista Massimo Patti, narrata dai satiri Salvo Piparo e Costanza Licata, con la straordinaria partecipazione del maestro puparo Nicola Argento. Strabuttanissima è il ricettacolo del pittoresco descritto dagli inchiostri viscerali di Peppino Sottile e Pietrangelo Buttafuoco, una lunghissima maratona di racconti sulla politica dei pesci […]

altrobiondo - 2017/2018
di Angelo Duro

Dopo i successi di Catania, Como e Bari, arriva anche a Palermo il divertente one-man-show nel quale Angelo Duro racconta come e perché, da bravo bambino quale era, abbia scelto di diventare “cattivo” per reagire alle fregature e alle ingiustizie della vita. Un fuoco di fila di battute mozzafiato, settantacinque minuti di spettacolo durante il quale il comico analizza a […]

altrobiondo - 2017/2018
di Nassim Soleimanpour

WHITE RABBIT RED RABBIT un esperimento sociale in forma di spettacolo basato sul testo teatrale dell’autore iraniano Nassim Soleimanpour. White Rabbit Red Rabbit stabilisce un contatto spiazzante e travolgente tra attrice/attore e pubblico perché l’interprete senza regia e senza prove, apre la busta sigillata che contiene il testo già sul palco e ne legge il contenuto al pubblico. Una sedia, un […]

sala strehler - 2016/2017
di Nassim Soleimanpour

WHITE RABBIT RED RABBIT un esperimento sociale in forma di spettacolo basato sul testo teatrale dell’autore iraniano Nassim Soleimanpour. White Rabbit Red Rabbit stabilisce un contatto spiazzante e travolgente tra attrice/attore e pubblico perché l’interprete senza regia e senza prove, apre la busta sigillata che contiene il testo già sul palco e ne legge il contenuto al pubblico. Una sedia, un […]

sala grande - 2016/2017

A teatro per Save the Children: il Biondo di Palermo e Sicily By Car chiamano a raccolta attori, registi e musicisti a sostegno della più grande organizzazione internazionale indipendente che lotta per salvare la vita dei bambini e garantire loro un futuro. In particolare, l’iniziativa è volta a sostenere i Punti Luce di Save the Children nei quartieri Zen e […]

ragazzi - 2017/2018
Il Piccolo Principe in versi siciliani e italiani
di Giovanni Calcagno

La lingua siciliana e quella italiana si fondono nella drammaturgia e nelle rime di U Principuzzu Nicu, la riscrittura in versi che Giovanni Calcagno ha liberamente tratto dal capolavoro di Antoine de Saint-Exupéry.  «Quando si legge Il Piccolo Principe – afferma Calcagno – ci si chiede spesso se sia una favola scritta per gli adulti o per i ragazzini. Tale ambiguità rende il […]

ragazzi - 2017/2018
regia Cinzia Maccagnano

In un giorno qualunque, nello stato del Kansas, un ciclone si abbatte sulla casa di Dorothy. Trasportata dal vento, la ragazzina compie viaggio attraverso un mondo meraviglioso, che però, come quello reale, è pura illusione. Grazie alla compagnia di straordinari amici – uno spaventapasseri senza cervello, un uomo di latta senza cuore e un leone senza coraggio –  Dorothy imparerà […]

ragazzi - 2017/2018
adattamento teatrale e regia di Silvia Ajelli

Con il nuovo spettacolo itinerante Le avventure di Peter Pan e Wendy apriamo le porte del Teatro alla scoperta dell’incredibile mondo di Peter Pan: il mondo dell’isola-che-non-c’è, il mondo della fantasia, dove tutto è immaginabile e possibile. 

altrobiondo - 2017/2018

EnigmA23 è il risultato di un intero anno di formazione teatrale, denominato “Evasioni – Teatro Legalità e Cultura”, con i detenuti ospiti della Casa Circondariale Pagliarelli di Palermo. Un lavoro sull’onirico, sul cammino dell’uomo rispetto alle proprie scelte e ai propri sogni. Nel luogo dei sogni tante anime in pena aspettano, confuse vagano senza una meta, sperano di trovare un […]

altrobiondo - 2017/2018
“Classical Ballet Tradition”
Balletto di San Pietroburgo

Il lago dei cigni, il balletto più famoso del mondo, continua a mantenere intatto tutto il suo fascino per l’atmosfera lunare che accompagna l’apparizione di Odette, per il doppio ruolo di Odette-Odile, cigno bianco e cigno nero, per l’eterna lotta fra il Bene e il Male. La trama, tipicamente romantica, racconta la storia della principessa Odette, che un perfido sortilegio […]

altrobiondo - 2017/2018
di Giuseppe Cutino e Sabrina Petyx

Lingua di cane è la lingua di chi non ha voce per parlare, di chi ansima, di chi elemosina un pezzo di pane, di chi non merita rispetto, di chi non ha diritto a una vita e a una morte da uomo, come se uomo non lo fosse mai stato. Lingua di cane è, in realtà, un pesce di mare della famiglia […]

sala strehler - 2017/2018
Il sogno di un clown
di Giuseppe Cederna

Mozart. Il sogno di un clown è un monologo originale, un viaggio impervio ed esilarante tra la vita del genio e il miracolo della sua musica. Il testo, scritto da Giuseppe Cederna, è liberamente ispirato alla biografia Mozart di Wolfgang Hildesheimer. A dar corpo e voce a Mozart sono un attore e un pianista, l’uno alter ego dell’altro in un […]

sala strehler - 2017/2018
Di Emma Dante

La scortecata narra la storia di un re che s’innamora della voce di una vecchia, la quale vive in una catapecchia insieme alla sorella più vecchia di lei. Il re, gabbato dal dito che la vecchia gli mostra dal buco della serratura, la invita a dormire con lui. Ma dopo l’amplesso, accorgendosi di essere stato ingannato, la butta giù dalla […]

sala strehler - 2017/2018
Quindicidiciotto
di Mario Perrotta

Nella prima guerra mondiale, gradatamente, il nemico diventa ignoto, perché non ci sono più campi di battaglia per i “corpo a corpo”, dove guardare negli occhi chi sta per colpirti a morte, ma ci sono trincee dalle quali partono proiettili e bombe anonime. E nuvole di gas che coprono ettari di terreno e radono al suolo interi battaglioni senza un […]

sala strehler - 2017/2018
di Rosario Palazzolo

Una stanza della morte, una donna forsennata che attende il corpo della figlia. Un corpo preteso e conteso col pubblico, che sarà un antagonista ideale, muto e terribile. Carmela è una donna minuta, arcigna, tenera; è una lingua di fuoco e una bocca cannone che sputa odio e sarcasmo, prendendosi gioco della sintassi comune: una rivolta linguistica consapevole, che utilizza […]

sala strehler - 2017/2018
Sulla miseria del genere umano
di Giuseppe Carullo e Cristiana Minasi

Due attori comici con un carro di Tespi, in una partitura raffinata di gesti e parole, “giocano” i personaggi di due Operette morali di Leopardi – Il Copernico e Galantuomo e Mondo – per giungere ad amare e ironiche riflessioni sulla nullità del genere umano. Uno spettacolo sulla “miseria” intesa come valore e insieme condanna. Se ne Il Copernico l’uomo, […]

sala strehler - 2017/2018

Ispirato al romanzo omonimo di Carmelo Samonà (pubblicato nel 1978) lo spettacolo affronta il tema della malattia attraverso un congegno narrativo di grande impatto. Samonà è stato un intellettuale di grande levatura e i suoi romanzi vennero accolti come veri e propri casi letterari. Fratelli nasce dal silenzio, dal vuoto dell’uomo, la sua malattia congenita è la solitudine. I due fratelli […]

sala strehler - 2017/2018
da L’arte della gioia, Il filo di mezzogiorno, Ancestrale, Elogio del bar
di Paola Pace

Goliarda music-hall non è un musical, è il condominio vivace e colorato, drammatico e ironico, maldestro e poetico dove abitava Goliarda Sapienza, l’attrice e scrittrice siciliana la cui opera è stata finalmente riscoperta e valorizzata dopo la sua scomparsa avvenuta nel 1996. È anche una fondamentale seduta terapeutica con lo psicanalista grazie al cui metodo, “scandaloso e carnale”, Goliarda guarì. […]

sala strehler - 2017/2018
di Elvira Frosini e Daniele Timpano

La coppia Frosini-Timpano si confronta, con la leggerezza e l’ironia di sempre, con un rimosso importante della storia e dell’identità italiana: il colonialismo. Una storia iniziata già nell’Ottocento e protrattasi per oltre sessant’anni ma che, nell’immaginario comune, si riduce ai soli cinque anni dell’impero fascista. Una serie di eventi assopiti che, nonostante tutto, plasmano ancora oggi il nostro immaginario insinuandosi […]

sala strehler - 2017/2018
di Salvo Licata

Torna, in una nuova messa in scena di Enrico Stassi, l’omaggio di Salvo Licata al “cantore beffardo” della Palermo popolare degli anni del fascismo. Peppe Schiera era nato nella borgata di Tommaso Natale nel 1898 e sarebbe morto, dopo una vita di stenti, da poeta-guitto, poeta-di-piazza, nel bombardamento del 9 maggio ’43 davanti al rifugio antiaereo di via Perez. «Ai […]

sala strehler - 2017/2018
ideazione e regia Sabino Civilleri e Manuela Lo Sicco

Il tandem è una scultura ingegnosa, inchiodata a un fulcro centrale, che tiene due corpi in equilibrio. È una macchina paradossale, concepita per il movimento ma costretta nella scena all’immobilità. Veicolo su cui vengono vissuti e condivisi sogni e conflitti, avventure e pericoli. È un mezzo che viene riparato e maltrattato, ma rimane l’unica possibilità di giocare la vita, è […]

sala strehler - 2017/2018
In pupitudine antica
da Il Guerrin Meschino di Gesualdo Bufalino

Carlo Quartucci, esponente di spicco delle avanguardie teatrali degli anni ’70 e ’80, che aveva trasformato Erice in un fervido laboratorio teatrale con la sua “Zattera di Babele”, torna in Sicilia per realizzare al Teatro Biondo un singolare adattamento delle imprese cavalleresche di Guerrino detto il Meschino insieme a Miriam Palma, che su quest’opera lavora da anni. Partendo dal testo […]

sala strehler - 2017/2018
di Tindaro Granata

Tony e Luca da anni formano una famiglia, e anche per loro arriva il desiderio di diventare padri. Come Geppetto nella favola, i due “danno” vita al proprio figlio, Matteo, con la pratica di procreazione G.P.A. (Gestazione per Altri). I primi anni di vita del bimbo sono pieni di gioia e di spensieratezza, fino quando la morte di uno dei […]

sala strehler - 2017/2018
di Leone Tolstoj

Nel suo racconto, scritto nel 1889 e ispirato alla celebre sonata per violino e pianoforte di Beethoven, Tolstoj immagina che durante un viaggio in treno si accenda una discussione sui conflitti fra uomo e donna. Un viaggiatore si apparta con un altro viaggiatore e racconta la sua storia come una risposta esemplare alla discussione in corso. Alvaro Piccardi riversa sulla scena il […]

sala strehler - 2017/2018
di Paolo Giordano con Fabrizio Falco

Èvariste Galois (1811 – 1832) è una figura romantica e tragica al tempo stesso, che ricorda più il temperamento di un grande poeta piuttosto che quello di un uomo di scienza. Il suo lavoro ha posto le basi per la teoria che porta il suo nome, la teoria di Galois appunto, un’importante branca dell’algebra astratta. Lo scrittore Paolo Giordano, Premio […]

sala strehler - 2017/2018
La curiosa storia di Luigi Pirandello
di Giuseppe Argirò

Un viaggio ironico e appassionato nel multiforme universo dello scrittore siciliano, un ritratto inedito disegnato attraverso le figure più significative della sua vita, delle sue opere e del suo pensiero. Giuseppe Pambieri racconta gli aspetti meno noti della vita di Pirandello: dal rapporto con la domestica Maria Stella, che nutrì l’immaginazione religiosa dell’autore e il suo mondo magico popolare, tanto […]

sala grande - 2017/2018
da Luigi Pirandello

Liolà di Luigi Pirandello diventa una commedia musicale nell’adattamento di Mario Incudine, Moni Ovadia e Paride Benassai, che debutta in prima assoluta venerdì 11 maggio alle ore 21.00 al Teatro Biondo di Palermo. Diretto da Ovadia e Incudine, che ha scritto anche le musiche e disegnato le scene, lo spettacolo è prodotto dal Biondo di Palermo con la collaborazione del Teatro Garibaldi di Enna e del Teatro Regina Margherita di Caltanissetta. […]

sala grande - 2017/2018
di Samuel Beckett

Il capolavoro di Samuel Beckett torna in scena in un nuovo allestimento diretto da Maurizio Scaparro. L’infinita e vana attesa di Valdimiro ed Estragone è diventata l’emblema della condizione dell’uomo contemporaneo. «Mi conforta di avere in palcoscenico attori che stimo profondamente come Antonio Salines, Luciano Virgilio, Edoardo Siravo ed Enrico Bonavera – spiega Scaparro – ma vorrei anche, alla fine […]

sala grande - 2017/2018
(Haifa è nata per star ferma)
di Stefano Massini

Nel 2015 una donna anziana di Mosul si mise in fuga con la nipotina di 4 anni: percorse in tutto 5.000 chilometri, dall’Iraq fino al Baltico, attraverso la cosiddetta “rotta dei Balcani”. Questa è la sua incredibile storia. Occident Express è la cronaca di un viaggio, il diario di una fuga, l’istantanea su un inferno a cielo aperto. Ma soprattutto […]

sala grande - 2017/2018

Quello che non ho è un affresco teatrale che, utilizzando la forma del teatro canzone, cerca di interrogarsi sulla nostra epoca, in precario equilibrio tra ansia del presente e speranza nel futuro. Ispirazione principale di questo percorso sono le canzoni di Fabrizio De Andrè, che incrociano un tessuto narrativo fatto di storie emblematiche, quasi parabole del presente, che raccontano (anche […]

sala grande - 2017/2018
da un’idea di Giulia Minoli

Torna al Biondo di Palermo lo spettacolo di Giulia Minoli che nasce a partire dalle storie raccontate dai parenti delle vittime della mafia, dai volontari e da chi senza paura si attiva per creare alternative al degrado che produce la criminalità organizzata. Arricchito di nuovi interventi musicali e narrativi, grazie alle testimonianze raccolte, elaborate e messe in scena nella città […]

sala grande - 2017/2018
di Euripide

Franco Branciaroli è di nuovo protagonista della storica edizione di Medea diretta da Luca Ronconi nel 1996, riallestita da Daniele Salvo. Un omaggio al grande maestro, scomparso nel 2015, da parte di uno degli artisti che ha lavorato con lui più a lungo e in maggiore vicinanza (basti ricordare spettacoli impressi nella memoria collettiva come La vita è sogno, Prometeo incatenato, Lolita), e un’occasione imperdibile di […]

sala grande - 2017/2018
Victoria Chaplin e Jean-Baptiste Thierrée

Ne Le Cirque Invisible di Jean-Baptiste Thierrée e Victoria Chaplin c’è posto soltanto per la fantasia. Il modo migliore per godersi lo spettacolo è osservarlo con lo sguardo di un bambino, abbandonandosi alla leggerezza che trasmette. È con questo stato d’animo che ci si deve accostare al petit-cirque di questi due grandi artisti, che hanno rivoluzionato il mondo del circo e […]

sala grande - 2017/2018
di Luigi Lo Cascio

Luigi Lo Cascio è autore e regista di un’inedita riscrittura del Tamerlano di Christopher Marlowe, il più controverso autore elisabettiano, che debutta in prima nazionale al Teatro Biondo di Palermo il 9 febbraio 2018 alle 21.00. Protagonista dello spettacolo, prodotto dal Biondo di Palermo, è Vincenzo Pirrotta, che sarà affiancato da Tamara Balducci, Gigi Borruso, Lorena Cacciatore, Giovanni Calcagno, Paride […]

sala grande - 2017/2018
di Claudio Fava

Nel 1931 fu imposto a tutti i professori universitari di giurare fedeltà al regime fascista. Solo 12 professori su oltre 1200 rifiutarono di prestare giuramento. Claudio Fava racconta la storia di uno di loro, che rappresenta i pensieri e i gesti di tutti coloro che ebbero il coraggio di dire “no”, consapevoli di andare incontro a conseguenze pesantissime per le […]

sala grande - 2017/2018
di Luigi Pirandello

  Carlo Cecchi torna a occuparsi di Pirandello nel 150° anniversario della nascita, dopo i memorabili allestimenti de L’Uomo, la bestia e la virtù e dei Sei personaggi in cerca d’autore, mettendo in scena uno dei testi più “pirandelliani” dell’autore siciliano. Un’indagine condotta sul confine tra follia e normalità, tra finzione e realtà, temi molto cari a Pirandello e allo stesso Cecchi, maestro nel rappresentare un teatro […]

sala grande - 2017/2018
regia di Giorgio Barberio Corsetti

Giorgio Barberio Corsetti incontra Shakespeare. L’innovatore della scena contemporanea si misura con il più grande drammaturgo europeo di tutti i tempi, riletto o combattuto, recitato, danzato, musicato. Così, la scrittura diventa scena tramutandosi in visioni e linguaggi, dove il teatro è virtualità per meglio muoversi tra gli inganni e i trabocchetti di una vita irreale. In linea con il suo […]

sala grande - 2017/2018
Vita, morte e miracoli di David Lazzaretti
scritto da Manfredi Rutelli e Simone Cristicchi

Dopo il grande successo di Magazzino 18 (200 repliche e decine di migliaia di spettatori), Simone Cristicchi torna a stupire il pubblico con una storia poco conosciuta ma di grande fascino: la vicenda incredibile, ma realmente accaduta, di David Lazzaretti, detto il “Cristo dell’Amiata”. Ne Il secondo figlio di Dio si racconta la grande avventura di un mistico e l’utopia […]

sala grande - 2018/2019
Stagione 2017/18
scritto e diretto da Emma Dante

È nato a Palermo lo scorso anno, durante intense sedute di prova al Teatro Biondo, lo spettacolo più discusso dell’anno. Accolto con enorme successo di pubblico al Piccolo Teatro di Milano, Bestie di scena ha aperto un acceso dibattito tra gli addetti ai lavori e i critici. Emma Dante ha realizzato la sua opera più estrema e personale, una riflessione […]

altrobiondo - 2016/2017
di Jean-Louis Fournier

Cosa accadrebbe se Dio, stanco di non far nulla dopo aver creato tutto, si mettesse alla ricerca di un lavoro, e per di più proprio a Palermo? Da questa situazione davvero surreale prende il vita questa commedia.  Di certo nessun altra persona al mondo potrebbe possedere un curriculum vitae tanto vasto, eppure davanti alle domande impertinenti e brillanti del datore di […]

altrobiondo - 2016/2017
Quando Modugno non era ancora Mister Volare Storie, parole e canzoni di un uomo del Sud
di Mario Incudine

Un giovanissimo Domenico Modugno, durante le riprese di un film nel quale interpretava un piccolo ruolo, venne notato dal protagonista Frank Sinatra mentre cantava una ninna nanna pugliese. Sinatra, incuriosito, chiese al giovane cosa fosse quella stupenda nenia e Mimì, cosi lo chiamavano tutti, risponde che era un vecchio canto della sua terra, la Puglia. Il divo americano sorrise e […]

altrobiondo - 2016/2017
Banda Osiris

Un viaggio musical-teatrale ai confini della realtà. Una girandola senza sosta di gag musicali. Un inno all’amore per la musica travestito da manuale per evitare i musicisti e il loro gramo mestiere. Un antidoto contro le false speranze del musicista fai-da-te. I quattro protagonisti si divertono con ironia a elargire provocatori consigli: dal perché è meglio evitare di diventare musicisti […]

altrobiondo - 2016/2017
di Salvo Licata

La celebrazione della Santuzza è il più suggestivo e partecipato degli antichi culti della città di Palermo. Un evento straordinario, capace di coinvolgere, emozionare e soddisfare il desiderio di rinnovamento e di riscatto sociale che il popolo gli attribuisce. Il Trionfo di Rosalia di Salvo Licata, riadattato da Salvo Piparo e Costanza Licata, è una favola sacra e profana, nella […]

altrobiondo - 2016/2017
di Luigi Di Gangi, Ugo Giacomazzi e Simona Stranci

Debutta mercoledì 14 giugno, alle ore 21.00, nella Sala Grande del Teatro Biondo di Palermo, lo spettacolo Dadaselfie, frutto del nuovo progetto sulla diversità che la Compagnia Teatri Alchemici – da dieci anni impegnata in questo ambito – ha realizzato con la collaborazione del Biondo di Palermo. Lo spettacolo, ideato da Luigi Di Gangi, Ugo Giacomazzi e Simona Stranci, con […]

altrobiondo - 2016/2017

Le attrici/detenute della compagnia Oltremura, diretta da Claudia Calcagnile, debuttano giovedì 1 giugno alle ore 21:00 sul palco del Teatro Biondo di Palermo con lo spettacolo “Di quel poco e del niente”, liberamente ispirato a “Donne che corrono coi lupi” di Clarissa Pinkola Estès. ​Oltremura_Lab è un progetto, ideato e promosso a partire dal 2015 dall’associazione Mosaico, che si rivolge […]

altrobiondo - 2016/2017
di José Manuel Mora

Quattordici chilometri è un monologo a tre voci che racconta la storia di un uomo malato e di una ragazzina marocchina che sogna di diventare un’altra persona oltrepassando i 14 chilometri dello Stretto di Gibilterra. «Quattordici chilometri – spiega Marta Bevilacqua – è la frontiera fisica e invisibile tra la nostra realtà e i nostri sogni, è il desiderio di […]

sala strehler - 2016/2017
di e con Riccardo Lanzarone

Lo spettacolo è un monologo durante il quale il personaggio di Salvatore Geraci, ex artificiere siciliano in attesa del suo turno nell’anticamera di un ospedale, racconta la sua vita: parla del suo lavoro, della sua città, rivive la prima volta di un fuoco d’artificio durante la festa di Santa Rosalia e racconta di quanto appartenere a un luogo sia l’unica […]

altrobiondo - 2016/2017
linguaggi e artisti diversi celebrano Santa Rosalia
di Lucina Lanzara

Quasi duecento presenze in scena, tra coristi, cantanti, attori e finanche una squadra di basket. Sono questi gli incredibili numeri de Il canto della Santuzza, un “oratorio moderno sperimentale” ideato e organizzato da Lucina Lanzara in collaborazione con l’Associazione Punto Onlus di Ida Cantafia, che il Teatro Biondo di Palermo ospiterà martedì 16 maggio alle 21.00. Lucina Lanzara ha scritto […]

danza - 2016/2017
di Emilia Guarino

Suono e corpo sono fatti della stessa materia, sono pneuma, soffio vitale, spinta diaframmatica, carne ed ossa. In ogni voce e in ogni corpo ci sono tracce di vitalità sopita e inascoltata, che chiedono con forza di emergere e risuonare alla luce. Son de Lusc è quel che c’è da coltivare ogni giorno, è cantare e danzare, dare e ricevere, cedere, desiderare, dire […]

danza - 2016/2017
di Silvia Giuffrè

La donna puma è un viaggio introspettivo liberamente ispirato al concetto di durata – “il tempo dell’anima” – espresso dal filosofo Henri Bergson. Nell’estrema semplicità delle azioni del quotidiano, la donna puma affronta un percorso di crescita e rigenerazione: passando attraverso diversi stadi emotivi si apre al mondo con una consapevolezza nuova. Lo spazio, che appare dilatato e pastoso, è […]

danza - 2016/2017
di Giovanna Velardi

La parabola del bene e del male raccontata da un percorso coreografico e da immagini video dalle ambientazioni fiabesche. Ispirato all’Histoire du soldat di Stravinskij, lo spettacolo mette in scena due personaggi antitetici: un soldato e un diavolo. Ma ogni creatura può essere abitata dal bene e dal male, la seduzione della ricchezza e dei beni materiali può trascinarci nelle […]

danza - 2016/2017
di Sabrina Vicari e Federica Aloisio

Eoika indaga l’alterazione della visione, l’illusione della percezione ottica del corpo. La coreografia trae ispirazione dall’artista tedesco Sebastian Bieniek, dall’estetica cubista di Picasso, dal surrealismo di Magritte e incrocia il pensiero espresso da Rudolf Arnheim nel saggio Arte e percezione visiva. Il corpo si duplica, si scompone, assume proporzioni diverse, inganna lo sguardo, gioca continuamente con lo spettatore mettendo in […]

danza - 2016/2017
Giuseppe Muscarello

Liberamente ispirato a Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello, lo spettacolo è incentrato sulla figura di Gengè, alter ego del protagonista, un “doppio” che esiste solo nello sguardo della moglie. La danza è, per Muscarello, il linguaggio ideale per cogliere i sentimenti dell’uomo pirandelliano, lo smarrimento dell’identità, divisa tra ciò che crediamo di essere e ciò che percepiscono o […]

altrobiondo - 2016/2017

In un mondo globalizzato ha senso parlare di una danza geograficamente e culturalmente connotata? Quali possono essere i tratti comuni di cinque coreografi che hanno deciso di vivere e lavorare a Palermo? Da questi interrogativi prende le mosse la rassegna “Passaggio a Sud“, curata da Roberto Giambrone, che il Teatro Biondo di Palermo proporrà dal 10 al 28 maggio nella […]

sala strehler - 2016/2017
di Giovanni Libeccio

Andrea e Salvo, “ragazzotti” della provincia siciliana, sono amici: il primo è figlio di un boss mafioso, l’altro è un ragazzo semplice di modesta famiglia. La loro storia si dipana mediante una serie di flashback: la famiglia di Andrea è immersa nella malavita, il padre è un pezzo grosso, anche se di un piccolo paese. Ma gli equilibri mafiosi cambiano e […]

ragazzi - 2016/2017
di Silvia Ajelli

Lo spettacolo prende spunto dal mondo perduto delle favole classiche per confrontarlo col presente: anche se oggi sembra non esserci più spazio per fate e incantesimi, in realtà per i personaggi delle favole tutto è ancora possibile. Il mondo delle fate è tutto scombinato e non si sa cosa può essere stato. Tutte le fate sono scappate. I nonni sembrano […]

musica - 2016/2017

“Froka”è il quarto disco di Mezz Gacano registrato a Basilea con Zone Espèrimentale nel gennaio del 2013 e prodotto a giugno dello scorso anno da Loris Furlan per l’etichetta trevigiana Lizard Records. Self Standing Ovation Boskàuz Ensemble è un progetto musicale dell’eclettico artista Davide Mezzatesta in arte Mezz Gacano, progettato nel 2003 in segutito alla collaborazione con il pittore palermitano […]

sala grande - 2016/2017

“The Battle Scene” è un’opera teatrale della Zoukak Theater Company, compagnia libanese formata nel 2006 con l’obiettivo di dare una continuità alla pratica teatrale come strumento politico e sociale contro i sistemi totalitari. Lo spettacolo, dal forte impatto fisico e visivo, invita a riflettere sul ruolo e la responsabilità che ogni cittadino ha in un’epoca dove le scene di guerra […]

altrobiondo - 2016/2017
di Piero Macaluso

“Amleto transfer” è una riscrittura dell’Amleto di Shakespeare con suggestioni letterarie, tra cui il Qoelet. Si vuole immaginare che, attraverso il transfert, emergano in noi emozioni e ricordi sopiti, poiché in esso, come nel sogno, vige il tempo dell’inconscio; il transfert ha il carattere della atemporalità: di conseguenza tratta il passato come se fosse una esperienza attuale. Della storia di […]

altrobiondo - 2016/2017
di Sarah Biacchi

Lady Macbeth Show, proposto da Nuovo Orizzonte Spettacolo, è una performance originale, che unisce linguaggi differenti: il talk show televisivo, la prosa di Shakespeare e la lirica di Verdi. Per muoversi in un tale caleidoscopico insieme di esperienze artistiche, l’attrice-cantante Sarah Biacchi si avvale del particolarissimo utilizzo della voce. Scritto dalla stessa attrice e diretto dalla talentuosa regista e soprano […]

altrobiondo - 2016/2017

Saranno Antonella Ruggiero ed i Radiodervish a dar vita al Concerto di Natale di mercoledì, 21 dicembre  al Teatro Biondo di Palermo (via Roma, 258). L’evento, Lungo le Vie del Cuore, giunto alla sua seconda edizione quest’anno vede l’incontro della voce cristallina dell’ex Matia Bazar e le canzoni mediterranee del trio italo- palestinese. Ad accompagnare la Ruggiero ed i Radiodervish sarà il […]

sala grande - 2016/2017
con Giancarlo Giannini

Le parole note, questo il titolo scelto dal grande attore di cinema per presentarsi al pubblico di Palermo. Un recital che vuole essere un racconto, un dialogo tra il celebre artista e gli spettatori. Giannini interpreterà poesie e monologhi di grandi autori, da Dante a Shakespeare, da Pirandello a Pessoa, da D’annunzio a Di Giacomo ed altri. Ad accompagnarlo in […]

altrobiondo - 2016/2017
(fermata a richiesta)
di Elisa Parrinello

Un autobus carico di matti farà fermata domenica pomeriggio al Teatro Biondo di Palermo per intrattenere il pubblico con un singolare omaggio al mondo del palcoscenico. La CentoUno (fermata a richiesta) è il titolo dello stravagante spettacolo, prodotto dall’Associazione Piccirè in collaborazione con la Piccola Scuola Teatrale Ditirammu Lab, con il quale Elisa Parrinello vuole invitare a sorridere e sognare recuperando così il senso profondo del […]

altrobiondo - 2016/2017
di Franco Maresco e Claudia Uzzo

Franco Maresco e Stefano Zenni raccontano al Teatro Biondo la storia del jazz, con le musiche di Salvatore Bonafede, Gabriele Mirabassi e Alessandro Presti   Nel febbraio del 2017 ricorre il centenario dell’incisione del primo disco di musica jazz della storia. Ad inciderlo fu Nick La Rocca, siciliano di seconda generazione nato a New Orleans. In vista dell’imminente ricorrenza, l’Associazione Lumpen […]

ragazzi - 2016/2017
liberamente ispirato a Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie di Lewis Carroll
di Silvia Ajelli

Alice nel teatro delle meraviglie è uno spettacolo itinerante che, attraverso le avventure di Alice, conduce i bambini alla scoperta del teatro in tutti i suoi spazi. Partendo dal foyer, percorrendo i corridoi, la platea e infine il palcoscenico, Alice e i bambini  incontrano il Coniglio Bianco e il Topo, il Bruco e il Gatto, la Regina e il Re […]

ragazzi - 2016/2017
narrate da Brunello!
Salvo Piparo

Pupi alti e finemente decorati si muovono sulla scena, accompagnati dal ritmo incalzante delle percussioni, da un pianoforte dolce e dal personalissimo cunto di Piparo, tratto dal suo canovaccio Pupiata di Zucchero. Un racconto epico di gesta moderne, un poema che mescola presagi ingannevoli e pura follia. Un’antica storia d’amore e guerra, raccontata per bocca di Brunello, vecchio personaggio panormita […]

altrobiondo - 2016/2017

  In occasione dell’uscita al cinema, il prossimo 27 ottobre, del film In guerra per amore di Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, il Teatro Biondo di Palermo, in collaborazione  con la casa di produzione cinematografica Wildside, con la 01 Distribution e con l’Associazione Libera, ospita venerdì 21 ottobre alle 21.00 uno spettacolo originale scritto e diretto dallo stesso Pif insieme allo sceneggiatore del film Michele […]

altrobiondo - 2016/2017
Wole Soyinka

Nell’ambito del Festival delle Letterature Migranti, giovedì 13 ottobre alle 21.30, il Teatro Biondo di Palermo ospiterà Wole Soyinka. A trent’anni dal conferimento del premio Nobel per la Letteratura, il grande scrittore nigeriano dialogherà con il sindaco di Palermo Leoluca Orlando su destini e libertà, insieme ad Alessandra Di Maio, africanista, docente di letteratura inglese all’Università di Palermo e massima esperta italiana di […]

altrobiondo - 2016/2017
di Tennessee Williams

Un tram che si chiama Desiderio è una storia cruda, violenta, spietata, una storia che parla della paura del diverso e soprattutto di se stessi, dello schiacciamento e annullamento dell’individuo da parte di una società che non lo comprende e non lo vuole comprendere, non lo accetta e lo respinge. Un classico della moderna letteratura drammatica rivisitato da un gruppo […]

altrobiondo - 2016/2017

Una donna dorme, si agita nel suo letto, è divisa in due: da una parte desidera vivere, dall’altra è comodamente adagiata nel mondo irreale che si è creata. Da una parte il desiderio di vivere, dall’altra la resa. A tre ombre racconta, con i linguaggi del teatro e della danza, i diversi desideri che convivono in seno ad un unico […]

altrobiondo - 2016/2017
di Gabriele Cicirello e Manuel Mannino

L’ombra di una donna e la fame d’amore di un uomo. L’ossessione per Caterina impedisce all’uomo il raggiungimento delle sue ambizioni artistiche, ma allo stesso tempo diventa fonte di ispirazione per la sua creazione. Un’ambivalenza che procura sofferenza e conduce ad estreme conseguenze. La donna, benché compaia solo come silhouette e voce senza volto, domina la scena. La drammaturgia non […]

altrobiondo - 2016/2017
di Dante Antonelli

Tre giovani attrici affrontano il caustico e disperato mondo del drammaturgo austriaco Werner Schwab con l’obiettivo di realizzare una scrittura originale, che comincia là dove finisce il testo Le presidentesse. Le tre pensionate di Schwab, imprigionate in una vuota e desolante cucina sono sostituite da tre giovani, che riprendono le fila del discorso con lo spirito della loro età, con la […]

altrobiondo - 2016/2017
di Manuel Capraro

L’ultimo ballo, l’ultimo delirio, l’ultimo urlo di un giovane uomo che ha perso tutto, che è rimasto solo ed è stato rinnegato da un mondo che lo schiaccia, lo domina e lo vomita. Un mondo in cui l’unica cosa che conta è il denaro, in cui i sentimenti, le emozioni, la musica, il movimento non sono concessi. In questo marasma […]

altrobiondo - 2016/2017
di Controcanto Collettivo

Sempre domenica è un lavoro sul lavoro, o meglio sul tempo, l’energia e i sogni che il lavoro quotidianamente mangia, consuma, sottrae. Sul palco, sei attori su sei sedie tessono insieme una trama di storie incrociate. Sono vite affaccendate nei quotidiani affanni, vite che si arrovellano e intanto si consumano, che a tratti si ribellano per poi arrendersi. In questo […]

sala strehler - 2016/2017
di Franco Scaldati

Una vecchina e un omino vivono nella stessa casa dove si preparano da mangiare, si lavano, parlano e giocano coi loro animali: la gallina Santina e il topo Beniamino. Alla parete sono appesi i ritratti dei genitori, che di tanto in tanto fanno sentire la loro voce con lirici assoli o divertiti commenti. Ma la vecchina e l’omino non si […]

sala strehler - 2016/2017
di Claudio Zappalà

Il giovane Claudio Zappalà ha scritto questo testo, già vincitore del “Premio Cendic-Segesta 2015”, nell’ambito del Laboratorio di drammaturgia della “Scuola dei mestieri dello spettacolo” del Teatro Biondo. L’autore reinventa il mito mettendo in luce personaggi tutt’altro che eroici, che nella tragedia di Sofocle non hanno alcun peso: le quattro guardie che sorvegliano il cadavere di Polinice, alle quali è […]

sala strehler - 2016/2017
di Sabino Civilleri e Manuela Lo Sicco

Per Sabino Civilleri e Manuela Lo Sicco il ring è un palcoscenico e il palcoscenico è un ring. Quando il pugile sale sul quadrato non è solo: attorno a lui c’è il team, attorno al team c’è il pubblico. Il pugile resiste a colpi durissimi, sfida il sistema. Il suo team è lì, attorno al quadrato, a ricordargli che lui […]

sala strehler - 2016/2017
di Luigi Lunari

Due giovani si trovano in un luogo misterioso, che presto si rivela come una sorta di purgatorio, dove essi devono liberarsi dai loro drammatici ricordi per approdare ad una meritata pace eterna. Rosemary e Aldo provengono dai poli opposti della nostra società: sono figli di due importanti uomini politici, storicamente esistiti, di contrapposte posizioni ideologiche. Lei è figlia di un uomo […]

sala strehler - 2016/2017

O come buco è il terzo spettacolo di una tetralogia di Giovanni Lo Monaco sui rapporti parentali. Un percorso cominciato alcuni anni fa con You know…, cui ha fatto seguito, lo scorso anno, il primo studio su A fondo. Il nucleo ossessivo, comune a queste drammaturgie, è la famiglia tradizionale, un’istituzione che – secondo Lo Monaco – mostra ormai limiti […]

sala strehler - 2016/2017
di Nicola Bonazzi e Mario Perrotta

Cìncali cioè: zingari! Così credevano di essere chiamati gli italiani emigrati in Svizzera; pare, invece, che fosse una storpiatura di cinq, “cinque” nel linguaggio degli emigranti padani che giocavano a morra. Italiani cìncali! è un progetto teatrale sull’emigrazione italiana del secondo dopoguerra, che Mario Perrotta ha realizzato dopo aver raccolto numerose testimonianze in giro per il Sud Italia: «Un anno di […]

sala strehler - 2016/2017
di Franco Scaldati

Dopo il successo dello scorso anno e in vista di una tournée italiana, il Teatro Biondo ripropone lo spettacolo di Franco Maresco che, basandosi su alcuni testi di Franco Scaldati, ha realizzato una serie di “variazioni” sul tema della coppia nell’opera del drammaturgo palermitano. Le candide figurine trasognate di Totò a Vicè e l’inedita coppia del Corto e il Muto, […]

sala strehler - 2016/2017
narrate da Brunello!
di Salvo Piparo

Pupi alti e finemente decorati si muovono sulla scena, accompagnati dal ritmo incalzante delle percussioni, da un pianoforte dolce e dal personalissimo cunto di Piparo, tratto dal suo canovaccio Pupiata di Zucchero. Un racconto epico di gesta moderne, un poema che mescola presagi ingannevoli e pura follia. Un’antica storia d’amore e guerra, raccontata per bocca di Brunello, vecchio personaggio panormita […]

sala strehler - 2016/2017
di Roberto Alajmo

L’istante prima della fine, l’ultima immagine prima che una luce bianca e abbagliante, “la luce davvero troppo forte” delle mattine di fine luglio a Palermo, si trasformi improvvisamente in nero. C’è poco da ricamarci sopra: quando si muore, si muore e basta. Diventano inutili altre parole. L’Almanacco di Roberto Alajmo è una rivoluzione di prospettiva: racconta, come in una soggettiva, […]

sala grande - 2016/2017
di Andrea Camilleri e Giuseppe Dipasquale

Il casellante è, tra i racconti di Camilleri del cosiddetto “ciclo mitologico”, uno dei più divertenti e, allo stesso tempo, struggenti. Ambientato in Sicilia, terra di contraddizioni, narra la vicenda di una metamorfosi. Ma questa Sicilia è la Vigàta di Camilleri, che diventa ogni volta metafora di un modo di essere e ragionare le cose. Dopo il successo ottenuto con […]

sala grande - 2016/2017
di William Shakespeare

Si preannuncia carico di provocazioni e invettive contro il falò delle vanità dell’odierna società il nuovo spettacolo della coppia più irriverente e dirompente della scena teatrale contemporanea. ricci/forte partono da Troilo e Cressida di Shakespeare per coinvolgere i 23 allievi della Scuola del Biondo in un laboratorio di ricerca, per poi realizzare, con alcuni di loro affiancati dagli attori della […]

sala grande - 2016/2017
di Domenico Starnone

Nel 1992 debuttò Sottobanco, spettacolo teatrale interpretato da un gruppo di attori eccezionali capitanati da Silvio Orlando e diretti da Daniele Luchetti. Lo spettacolo divenne presto un cult, antesignano di tutto il filone di ambientazione scolastica, tra cui anche la trasposizione cinematografica, nel 1995, della stessa pièce che prese il titolo La scuola. Lo spettacolo era un dipinto della scuola […]

sala grande - 2016/2017
di Daniele Finzi Pasca

Bianco su Bianco è uno spettacolo teatrale e clownesco, una storia raccontata da un’attrice e da un “tecnico di scena”. Helena Bittencourt e Goos Meeuwsen costruiscono per il pubblico un mondo surreale, fatto di geometrie semplici e paesaggi lineari. È l’essenzialità della macchina scenica a sorprendere, attraverso la quale ci si addentra sul terreno della memoria, lasciandosi condurre per mano […]

sala grande - 2016/2017
di Flavia Mastrella e Antonio Rezza

In una scena ingegnosa e astratta due persone discorrono sull’esistenza. Ma si può parlare con qualcuno che ti presta la voce? Si può rispondere con la stessa voce di chi fa la domanda? Antonio Rezza e Flavia Mastrella non puntano il dito contro l’illogicità del mondo ma scelgono di abitarla, di portarla ai limiti del nonsense e di renderla persino […]

sala grande - 2016/2017
di Michele Santeramo

«Se cambiassero le premesse, la storia di Amleto sarebbe comunque piena di uccisioni, vendette, assassini? – si è chiesto l’autore Michele Santeramo – E quali le storture che si svilupperebbero in un gruppo stretto dal vincolo familiare e costretto a relazionarsi con il potere?». Preamleto parte da Shakespeare per raccontare i fatti prima della morte di Re Amleto, analizzando in […]

sala grande - 2016/2017
secondo l’Orchestra di Piazza Vittorio
di W.A. Mozart

Ispirandosi all’opera di Mozart, l’Orchestra di Piazza Vittorio esce dalla buca, sale sul palcoscenico e trasforma i suoi musicisti nei personaggi di un Flauto magico contemporaneo. L’opera smette i panni di mero spartito, si affranca dalla pagina scritta e viene elaborata come una favola musicale tramandata in forma orale e giunta in modo diverso a ciascuno dei musicisti. E come […]

sala grande - 2016/2017
Una magarìa
da William Shakespeare

Una rilettura aspra e terrigna del Macbeth shakespeariano, che Vincenzo Pirrotta immagina nel segno di una “magarìa”, una magia, un incantamento intriso di ritualità occulte e arcaiche leggende siciliane. «La vicenda – spiega il regista – sarà introdotta da una danza macabra, una vera e propria messa nera officiata dalle streghe, che presagisce influenze maligne e un vortice incantatorio nel […]

sala grande - 2016/2017
di Marco Baliani e Lella Costa

La parola HUMAN sbarrata da una linea nera che l’attraversa, come a significare la presenza dell’umano e al tempo stesso la sua possibile negazione. Marco Baliani e Lella Costa sono partiti dal mito per interrogarsi e interrogarci sul senso profondo del migrare. L’Eneide, da un lato, che celebra la nascita dell’impero romano da un popolo di profughi, e il mito […]

sala grande - 2016/2017
di Jean Genet

«Uno straordinario esempio di continuo ribaltamento fra essere e apparire, fra immaginario e realtà», con queste parole Jean-Paul Sartre descriveva Le serve (Les bonnes) di Jean Genet, l’autore francese che con il suo teatro ha indubbiamente rivoluzionato la forma stessa della tragedia moderna. Rappresentato per la prima volta a Parigi nel 1947 con la regia di Louis Jouvet, Le serve è considerato […]

sala grande - 2016/2017
liberamente tratto dal poema di Omero
di Emma Dante

Odissea a/r, che ha debuttato in prima nazionale questa estate al Festival dei Due Mondi di Spoleto, è incentrato sul viaggio di Telemaco alla ricerca del padre e sul ritorno a Itaca di Odisseo. Emma Dante lo ha scritto e diretto per i 23 allievi della “Scuola dei mestieri dello spettacolo” del Teatro Biondo di Palermo, a conclusione del biennio […]

altrobiondo - 2015/2016
luoghi e storie NOmafia
NOma

“NOma – luoghi e storie NOmafia” è un’applicazione scaricabile gratuitamente su tablet e smartphone, utilizzabile ovunque ci si trovi, che guida cittadini, turisti, giovani e studenti attraverso le strade di Palermo e dintorni nei luoghi degli attentati “mafiosi” che hanno sconvolto la storia italiana a partire dagli anni ’70. Attiva dal 5 febbraio 2016 con le prime 15 storie ad […]

altrobiondo - 2015/2016
Circ’Opificio

Lo spettacolo racconta la storia dell’incontro tra un bimbo ed un barbone ed il loro viaggio attraverso mondi popolati da esseri fantastici che compiono virtuosismi circensi, ora volteggiando su tessuti e trapezi, ora facendo librare nell’aria palline e clave, cambiando la prospettiva e stravolgendo la realtà del mondo reale, con la sua frenesia, che spesso non ci fa accorgere di […]

altrobiondo - 2015/2016

Giovedì 16 e venerdì 17 giugno, alle 18.00 e alle 21.00, andrà in scena nella Sala Strehler del Teatro Biondo di Palermo un omaggio allo scrittore argentino Manuel Mujica Lainez, realizzato dalla Compagnia Teatro del Mediterraneo con il patrocinio dell’Ambasciata della Repubblica Argentina e la collaborazione del Centro Teatro Danza di Eliana Lo Bue. L’ingresso è libero fino ad esaurimento […]

altrobiondo - 2015/2016
di Roberto Alajmo

Lo spettacolo, tratto dall’Almanacco siciliano delle morti presunte (edizioni Il Palindromo) di Roberto Alajmo, racconta, come in una soggettiva, gli ultimi istanti di vita di uomini e donne uccisi nel corso dei cinquant’anni della guerra di mafia in Sicilia. L’ultima immagine prima che una luce bianca e abbagliante, «la luce davvero troppo forte» delle mattine di fine luglio a Palermo, […]

altrobiondo - 2015/2016
liberamente tratto dal poema di Omero
Emma Dante

Dal 24 giugno al 10 luglio 2016 va in scena la 59esima edizione del Festival dei 2 Mondi di Spoleto: oltre 50 titoli e 150 alzate di sipario. In mezzo a questi numeri spicca anche Odissea A/R di Emma Dante con gli allievi attori della “Scuola dei mestieri dello spettacolo” del teatro Biondo. Lo spettacolo incentrato sul viaggio di Telemaco alla ricerca del padre […]

sala grande - 2015/2016
Elisa Parrinello

Debutta sabato 28 maggio, alle ore 21.00 al Teatro Biondo di Palermo, lo spettacolo In Mio Onore di Elisa Parrinello con gli attori della Compagnia Folleria, prodotto dal Teatro Ditirammu in collaborazione col Centro Studi Paolo Borsellino. Scritto e diretto da Elisa Parrinello, lo spettacolo vuole essere un omaggio e un invito  a ricordare tutti i martiri della mafia. «È […]

sala strehler - 2015/2016
Luigi Di Gangi, Ugo Giacomazzi, Simona Stranci

Debutta giovedì 26 maggio, alle ore 21.00, nella Sala Strehler del Teatro Biondo di Palermo, lo spettacolo Dadaselfie – shooting one, primo studio di uno nuovo progetto sulla diversità, che la Compagnia Teatri Alchemici – da dieci anni impegnata in questo ambito – ha in cantiere con il Biondo di Palermo. Lo spettacolo, ideato da Luigi Di Gangi, Ugo Giacomazzi […]

altrobiondo - 2015/2016
Giulia Minoli

In vista delle iniziative legate al XXIV anniversario delle stragi di Capaci e via D’Amelio, proseguono in diverse scuole di Palermo i laboratori formativi del progetto Il palcoscenico della legalità, ideato e promosso da Giulia Minoli, che prevede la messa in scena, il 23 e 24 maggio al Teatro Biondo di Palermo, dello spettacolo Dieci storie proprio così, scritto da […]

altrobiondo - 2015/2016
di Heike Brunkhorst - Roman Herzog

Venerdì 22 Aprile, alle ore 19.00, la Sala Strehler del Teatro Biondo di Palermo ospiterà, in prima nazionale, il documentario sonoro Questa ferita. L’opera, realizzata dagli autori tedeschi Heike Brunkhorst e Roman Herzog, è stata trasmessa alla fine di marzo dalla radio pubblica tedesca Deutschlandfunk e dalla radio pubblica austriaca ORF. La presentazione e l’“ascolto” al Teatro Biondo avverranno alla […]

musica - 2015/2016
Bottega Retrò

Bottega Retrò è musica d’autore e teatro canzone insieme. È una giocosa mescolanza di generi musicali: dallo swing al pop-vintage, dalla bossa alla milonga, dalle ballate popolari siciliane alle canzonette ironiche italiane stile “anni ’70”, fino alle più improbabili contaminazioni trash-rock-dance e via suonando. Bottega Retrò è un progetto di spettacolo teatral-musicale in continua evoluzione, il risultato dell’alchemico incontro tra Cocò […]

musica - 2015/2016
Ernesto Tomasini

Reduce dalla sua Masterclass alla Royal Academy of Dramatic Art di Londra (l’unico italiano ad essere stato ammesso in questa antica e prestigiosa istituzione), Tomasini porta per la prima volta un suo show a Palermo e lo fa al Teatro Biondo, dove due anni fa ha riscosso un grosso successo nell’Aida di Roberta Torre. Performer, autore e uno dei pochissimi […]

altrobiondo - 2015/2016
Umberto Guidoni - Andrea Valente - Carlo Carzan

Il 7 marzo il Teatro Biondo di Palermo ospita Dalla Terra alle stelle uno spettacolo originalissimo che vede in scena il connubio inconsueto tra Umberto Guidoni, il primo astronauta europeo a partecipare a due missioni della NASA a bordo dello Space Shuttle, lo scrittore Andrea Valente e il “ludomastro” Carlo Carzan. Insieme hanno costruito uno spazio reale e metaforico in cui la divulgazione diventa […]

musica - 2015/2016

Gli STADIO saranno presenti al prossimo Festival di Sanremo 2016 con il brano “Un giorno mi dirai” (testo di Saverio Grandi, musica di Luca Chiaravalli e Gaetano Curreri), una tipica ballata nella tradizione degli Stadio, inclusa nell’album “Miss Nostalgia” in uscita il prossimo 12 febbraio. Il tour teatrale partirà il 10 marzo da Fabriano (An) per terminare il 13 maggio a Casalromano (Mn). Presto sul palcoscenico del Teatro Biondo insieme a: Gaetano Curreri […]

altrobiondo - 2015/2016
Tramonto e rinascita della cultura siciliana
di Piero Di Giovanni

Mercoledì 9 dicembre 2015, alle ore 18,00, il Teatro Biondo di Palermo ospiterà in Sala Strehler la conferenza-spettacolo La memoria storica della Sicilia – Tramonto e rinascita della cultura siciliana a cura di Piero Di Giovanni, un’occasione per esplorare la grande parabola della cultura siciliana custodita nella letteratura. Dall’Odissea di Omero e dall’Eneide di Virgilio fino ai romanzi otto-novecenteschi di Verga, […]

altrobiondo - 2015/2016

Aria di festa al Teatro Biondo di Palermo, il 21 dicembre 2015 alle ore 21:00, si svolgerà il Concerto di Natale, sul palco: Chiara Civello, Fabrizio Bosso, Beppe Milici, Urban Fabula e l’Orchestra del Mediterraneo diretta dal Maestro Massimo Carrieri. Parte del ricavato verrà utilizzato per sostenere progetti rieducativi a favore dei ragazzi del carcere minorile “Malaspina” di Palermo. Un’occasione per trascorrere una serata all’insegna […]

altrobiondo - 2015/2016
Yousif Latif Jaralla

Una performance multimediale a più voci, storie vere di ragazze e ragazzi che hanno attraversato il Mediterraneo per sfuggire alla guerra, alle persecuzioni e alla fame. Interpretato dai migranti allievi dei corsi di italiano presso la “Scuola di lingua italiana per stranieri” dell’Università di Palermo, la piéce si colloca perfettamente nel novero del Teatro-verità, in cui gli attori sono i […]

altrobiondo - 2015/2016

Palermo, 13 novembre 2015 – In occasione della XIV edizione della “Settimana della Cultura d’Impresa” (dal 10 al 20 novembre), Confindustria Sicilia presenta lo spettacolo “L’Officina delle idee”, in scena mercoledì 18 novembre, alle 10,30, al Teatro Biondo di Palermo. Un’occasione di spettacolo e riflessione sul rapporto fra impresa e società che coinvolgerà numerosi studenti della città e che si chiuderà con un dibattito-intervista […]

sala grande - 2015/2016
da I Persiani, di Eschilo

«Nel novembre del 2015 ricorrono i cento anni dal coinvolgimento dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale. Una guerra terribile, che ha lasciato ferite indelebili non solo nei vinti. Una guerra che è diventata simbolo di tutte le guerre. In tutto l’Occidente I Persiani sono forse l’opera più esaustiva e profonda sulla guerra, oltretutto vista dal punto di vista degli sconfitti. Un’ottica […]

altrobiondo - 2015/2016
Cimeli e memorie dai teatri palermitani della Belle Époque

Un viaggio nel tempo per scoprire le abitudini teatrali della Palermo di fine ’800 e primi del ’900. Abiti, costumi, locandine, programmi di sala, avvisi, bandi, progetti e pionieristici prodotti di marketing che nulla hanno da invidiare alle attuali strategie di comunicazione. Numerosi reperti provenienti dal Museo del Costume e della Moda Siciliana di Mirto e dalle collezioni private di […]

ragazzi - 2015/2016
tratto da una favola di Hans Christian Andersen

Tutto nasce dal desiderio e la curiosità di conoscere ciò che è contenuto in una piccola scatola che non si riesce ad aprire. Partendo dalla celebe fiaba di Andersen, Elisabetta Giacone e Vito Savalli raccontano la tenacia dei sognatori e la potenza dell’amore. La magia del teatro di ombre e la musica dal vivo creano lo scenario ideale per catturare i […]

ragazzi - 2015/2016

Uno spettacolo poetico, ironico e intenso, che restituisce allo spettatore suggestioni lontane. Un racconto affascinante su una storia che ci appartiene, fatta di marionette, pupi, pupari e cantastorie. Utilizzando le tecniche del cunto e del teatro delle ombre, Savì Manna si cimenta nel ruolo di un arzillo anziano che ripercorre la storia delle marionette, dalla preistoria ai giorni nostri. Lo […]

ragazzi - 2015/2016
Il racconto di Giuseppe Pitrè
di Alberto Nicolino

C’era una volta, a metà ’800 nel quartiere Borgo di Palermo, il figlio di un modesto marinaio che riuscì a diventare medico. Con un piccolo calesse correva di strada in strada per visitare i suoi pazienti. E, tra una visita e l’altra, appena poteva, tirava fuori carta e penna e scriveva. Si chiamava Giuseppe Pitrè. La sua passione erano le […]

ragazzi - 2015/2016
dai racconti di Dino Buzzati

Buzzatiana prende spunto da due racconti di Dino Buzzati: La giacca stregata e I topi. Il primo è incentrato su una misteriosa giacca dalle cui tasche salta fuori un mucchio di soldi. Il protagonista, venuto in possesso della giacca, si arricchisce ma scopre che il denaro è frutto di traffici illeciti. Nel secondo racconto facciamo la conoscenza di una misteriosa […]

ragazzi - 2016/2017

1,2,3… crisi!, è uno spettacolo interattivo di Giuseppe Provinzano e Gabriele Cappadona, interpretato dallo stesso Provinzano e da Sergio Beercock, nel quale è il pubblico a decidere le sorti del protagonista, fino a un finale che può essere lieto o drammatico a seconda dei consigli che giungeranno dagli spettatori. Un gioco divertente e allo stesso tempo serio, perché chiede al […]

ragazzi - 2015/2016
Mi chiamo Alex e sono un dinosauro

Lo spettacolo racconta la storia di un adolescente alla scoperta di sé e della propria identità. Nella lingua di Samoa, “fa’afafine” definisce coloro che sin da bambini non si identificano in un sesso o nell’altro

musica - 2015/2016

Franco Battiato e Alice saranno, da febbraio ad aprile 2016, impegnati in tour che attraverserà l’Italia. Debutto il 13 febbraio con l’anteprima al Teatro Comunale di Carpi per approdare il 7 e l’8 aprile in una doppia data palermitana al Teatro Biondo, il Battiato e Alice tour lambirà una ventina di città italiane – tra le altre Trieste, Milano, Firenze, Roma, Napoli, sconfinando il […]

musica - 2015/2016

Nel 2008 alcuni musicisti di diversa estrazione danno vita a un progetto dedicato alle colonne sonore italiane degli anni sessanta e settanta; per il gruppo viene scelto un nome che faccia riferimento al mondo cinematografico: infatti la parola calibro richiama molti titoli di film poliziotteschi, mentre 35 è scelto in riferimento ai 35mm della pellicola cinematografica. Dei Calibro 35 fanno parte […]

musica - 2015/2016

Alessio Bondì è un cantautore palermitano classe ’88, finalista al Premio Tenco 2015 con il suo album “Sfardo”, pubblicato lo scorso aprile. Nel suo mondo musicale vivono atmosfere d’infanzia, poetiche e surreali; la sua lingua è il siciliano, le sue esibizioni sono trascinanti. Sfardo è il titolo dell’album di debutto del cantautore Alessio Bondì. L’autore palermitano esordisce pubblicando un disco ispirato, dieci canzoni […]

musica - 2015/2016
Una produzione Barrio

Verdena è uno dei più validi gruppi alternative-rock italiani, costituitosi ad Albino (BG) a metà degli anni ‘80. Il gruppo è formato dai fratelli Ferrari: Alberto (voce, chitarra) e Luca (batteria). Nel 1996 si unisce alla band la bassista Roberta Sammarelli. Nel luglio del 1997 il trio registra un demotape, di cui verranno vendute circa 500 copie ai concerti e […]

musica - 2015/2016

Brad Mehldau è un affermato pianista statunitense di formazione classica, che si è presto convertito alla musica jazz. Realizza dischi e si esibisce assiduamente sin dai primi anni ’90. Dal ’96 alterna esibizioni e registrazioni “a solo” con concerti in Trio. La sua musica ha due anime: da un lato l’improvvisazione jazz e dall’altro le architetture formali della musica classica. […]

ragazzi - 2015/2016
un progetto di Luigi Di Gangi, Ugo Giacomazzi, Simona Stranci

AnimalAut è il primo traguardo di un progetto sulle “diversità” che il Teatro Biondo di Palermo promuove insieme alla Compagnia Teatrialchemici. Protagonisti dello spettacolo sono nove ragazzi autistici, affiancati dagli stessi registi e dall’artista Igor Scalisi Palminteri. Lo spettacolo prende spunto da La fattoria degli animali di George Orwell per mettere in scena il rapporto tra i padroni di una fattoria e […]

ragazzi - 2015/2016
Favola per bambini e adulti

Cappuccetto Rosso è una bambina grassa con un cappuccio rosso, che mangia con gioia tutto ciò che le capita a tiro. Poiché la sua leccornia più ambita è la focaccia da portare alla nonna, la mamma è costretta a chiudere il panierino con un lucchetto, lasciando alla nonna la chiave per aprirlo. Cappuccetto Rosso, col languorino in pancia e la […]

sala strehler - 2015/2016
di e con Michele Serra

Ognuno potrebbe è il reading tratto dall’ultimo omonimo romanzo di Michele Serra (Feltrinelli Editore). L’autore vi chiederà, entrando in teatro, di NON spegnere i telefonini, e lui stesso, forse, lo terrà acceso. Perché Ognuno potrebbe è un romanzo sulla confusione contemporanea, sulla promiscuità caotica tra il reale e il virtuale, sul cortocircuito tra il vicino e il lontano. Il protagonista, Giulio, […]

sala strehler - 2015/2016
di Nino Gennaro

Corleonese di nascita e palermitano di adozione, Gennaro è sempre stato ai margini, nel senso più crudo e autentico, ed ha sempre rifiutato vetrine e convenzioni. A venti anni dalla sua scomparsa, il Teatro Biondo propone uno spettacolo, interpretato e diretto da Massimo Verdastro con la collaborazione di Giuseppe Cutino, che prende il titolo da una frase dello stesso Gennaro, […]

sala strehler - 2015/2016
da un’idea di Olivia Sellerio

C’era un piano, un piano militare, quello delle forze di liberazione angloamericane: colpire Palermo, sfinire la popolazione locale, già provata dalla lunga dittatura, scoraggiandola in vista dell’imminente sbarco di luglio. Abbattere sulla città, prima in Italia a sperimentarlo, il martirio dei bombardamenti a tappeto, scegliendo come obbiettivi militari i suoi più importanti monumenti, le sue chiese e i suoi palazzi […]

sala strehler - 2015/2016
Nelle lande scoperchiate del fuori
di Lella Costa, Massimo Cirri, Giorgio Gallione

Attingendo a miti nuovi e antichi, da Shakespeare a Eliot, Lella Costa ha ricostruito i ritratti di Euridice e delle sue consorelle che lasciano dimore e rifugi protettivi per «andare, indomite, nel mondo». Sono e sono state nei secoli vittime di uxoricidi impuniti, vessazioni quotidiane e subdole espropriazioni, ma soprattutto le protagoniste di quel costante, incoercibile accanimento nei confronti del […]

sala strehler - 2015/2016
di Franco Scaldati

Franco Maresco, autore del film documentario Gli uomini di questa città io non li conosco, dedicato alla vita e all’opera di Franco Scaldati, torna a occuparsi del poeta e drammaturgo palermitano scomparso due anni fa, portando in scena al Teatro Biondo, per il quale aveva già diretto Lucio, un’antologia di brani incentrati sulle coppie scaldatiane. Da Santo e Saporito de […]

sala strehler - 2015/2016
testo e regia Lina Prosa

«Lampedusa Way chiude la Trilogia del Naufragio. La discesa negli abissi di Shauba in Lampedusa Beach e l’ascensione tragica della montagna di Mohamed in Lampedusa Snow sono state esperienze fisiche oltre la “frontiera”. È possibile andare a cercare le loro tracce? Mahama e Saif lo fanno. La ricerca del corpo nei non luoghi della fine, il suo recupero, il suo ritorno […]

sala strehler - 2015/2016
La discesa agli inferi di Odisseo Canto XI
progetto e regia di Sergio Maifredi

Un racconto mediterraneo è un progetto itinerante, ideato e curato da Sergio Maifredi, che affida l’Odissea di Omero, “prima fiction a episodi” della narrativa occidentale, alla narrazione orale di attori, scrittori e artisti di diversa esperienza. L’undicesimo canto racconta la discesa di Ulisse agli inferi, ma nell’interpretazione di Davide Enia diventa il pretesto per spiegare l’arte del racconto e i segreti […]

sala strehler - 2015/2016
di Salvo Licata

«La Fame e La Peste costituiscono un dittico di opere teatrali nate dal genio di Salvo Licata. Anche se apparentemente diverse nella loro scrittura lessicale e drammaturgica, si rivelano complementari, passando dalla farsa alla tragedia, inscrivendosi in un tempo indecifrato che assomiglia però alla cruda contemporaneità. La Fame è una farsa esilarante, interpretata da cinque attori e una musicista e […]

sala grande - 2015/2016
Transito e ricongiungimento
di Stefano D'Arrigo

L’Horcynus Orca di D’Arrigo narra il ritorno dalla guerra di ‘Ndrja Cambrìa, nocchiero della fu Regia Marina italiana. Dell’opera, vastissima, il Nostos racconta, legandoli insieme, due episodi centrali: quello di Ciccina Circé, la madremaga che lo traghetterà verso il suo paese sullo stretto, mare che per ordine delle autorità inglesi nessuno poteva solcare; e quello con Caitanello il padre, a […]

sala grande - 2015/2016
di William Shakespeare

Carlo Cecchi torna a Shakespeare, e a Palermo, per misurarsi con La dodicesima notte, una commedia corale fondata sugli equivoci, sugli scambi di identità e di genere. Il testo shakespeariano, esaltato dalla traduzione della poetessa Patrizia Cavalli, dalle musiche di Nicola Piovani e dai sontuosi costumi di Nanà Cecchi, permette ancora una volta al regista, anche interprete nelle vesti di […]

sala grande - 2015/2016
di Franco Branciaroli

Dopo l’apprezzata edizione di Finale di partita del 2006, Franco Branciaroli firma un testo ascrivibile alla stessa atmosfera dell’assurdo. Dipartita finale è la storia di tre clochard – Pol, Pot e il Supino – alle prese con le questioni ultime cui li costringe Totò, travestimento della morte. Oltre allo stesso Branciaroli, nei panni di Totò, in scena c’è un cast esemplare: […]

sala grande - 2015/2016
Ritratto di un artista da vecchio
di Thomas Bernhard

Bernhard Minetti (1905-1998) è stato uno dei più grandi interpreti di teatro del Novecento. Lo scrittore Thomas Bernhard, che lo ha avuto come interprete di molti dei suoi testi, ne ha scritto uno apposta per lui, nel quale l’attore, ormai anziano e solitario, trascorre una notte di capodanno in attesa di andare in scena per l’ultima volta nel ruolo di […]

sala grande - 2015/2016
di Noël Coward

Una delle commedie più divertenti e popolari del Novecento – per oltre cinquant’anni ininterrottamente in scena nel West End londinese – rivive in una messa in scena originale e fantasiosa. Tra sedute spiritiche e dispettosi fantasmi, Leo Gullotta, nei panni di uno scrittore in cerca di spunti per il suo nuovo romanzo, si destreggia dinanzi allo spettro della prima moglie (che […]

sala grande - 2015/2016
di Richard Bean

Pierfrancesco Favino propone un’originale rivisitazione di un classico come Il servitore di due padroni di Carlo Goldoni, nella versione inglese di Richard Bean. Uno spettacolo in linea con l’idea portante del Nuovo Teatro Biondo: rileggere i classici non tanto attualizzandoli, ma esponendoli a una luce diversa, a nuovo punto di vista. Una vera e propria commedia musicale ambientata nella Rimini […]

sala grande - 2015/2016
Passione e seduzione
di Michele Perriera

Tra storia e leggenda, il testo di Michele Perriera racconta la vita e la carriera di Edmund Kean, il più celebre attore inglese del primo ’800, seguendo l’intreccio del Kean di Dumas, che assume come vero e proprio mito. Perriera (che approda al palcoscenico del Biondo con un suo testo storico, e con il suo storico interprete) di questo mito reinventa […]

sala grande - 2015/2016
Spettacolo-concerto da Euripide

«Medea compie un viaggio che è un’opera d’amore: la sua natura si plasma e si nutre della sua sofferenza. Sceglie la colpa! La sua storia, la sua indole, lo esigono. Medea è una barbara che non riconosce altra autorità se non quella del proprio istinto, per questo si attacca disperatamente al concetto di libertà. Per lei è rassicurante pensare di essere […]

sala grande - 2015/2016
di ricci/forte

Il bullismo omofobico, la discriminazione, il mobbing psicologico che spinge all’auto annientamento, sono i temi di Still Life. Un contributo di ricci/forte, l’ensemble più dirompenti della scena teatrale contemporanea, per combattere la discriminazione identitaria, un “omaggio” per ricordare l’adolescente romano, uno dei tantissimi, che si è tolto la vita impiccandosi con la sua sciarpa rosa. Una vertigine per illustrare un germe che […]