Scuola dei mestieri dello spettacolo

diretta da Emma Dante

La Scuola dei Mestieri dello Spettacolo del Teatro Biondo di Palermo diretta da Emma Dante è una realtà unica nel panorama italiano. Il primo corso, avviato nell’ottobre del 2014, si è concluso nell’agosto del 2017 a Edimburgo, in occasione dell’Edinburgh International Festival, al quale gli allievi hanno partecipato con l’opera di Giuseppe Verdi Macbeth, per la regia di Emma Dante e diretta dal maestro Gianandrea Noseda. In tre anni, i ventitré allievi del primo corso hanno preso parte a tre diversi spettacoli.

Odissea a/r è il lavoro più rappresentativo di questo percorso, con gli allievi attori sempre in scena per raccontare l’assenza di Odisseo e il suo ritorno a Itaca. Lo spettacolo è stato uno straordinario successo di pubblico e critica, registrando il tutto esaurito in tutte le città in cui è stato rappresentato. Scritto e diretto per i suoi allievi da Emma Dante, ha debuttato come primo studio nel 2015 al Teatro Olimpico di Vicenza e, nella sua forma compiuta, nel luglio 2016 al Festival dei Due Mondi di Spoleto, per replicare successivamente a Palermo (Teatro Biondo, Santa Maria dello Spasimo, Villa Pantelleria), Roma (Teatro Argentina), Napoli (Teatro Bellini), Pordenone (Teatro Verdi), Pistoia (Teatro Manzoni), Camogli (Teatro Sociale), Taormina (Teatro Antico).

Macbeth, sempre per la regia di Emma Dante, è una coproduzione tra il Teatro Massimo di Palermo, il Teatro Regio di Torino e l’Associazione Arena Sferisterio – Macerata Opera Festival. Gli allievi della scuola si sono confrontati con l’opera di Giuseppe Verdi lavorando al fianco di cantanti e attori professionisti. L’opera ha debuttato al Teatro Massimo di Palermo nel gennaio del 2017, ha replicato a giugno al Teatro Regio di Torino e ad Agosto nella 70° edizione del Festival Internazionale di Edimburgo. Macbeth è stato premiato con l’Angel Herald Award per essere stato “uno degli spettacoli più interessanti e innovativi visti nella 70° edizione del Festival.”

Troilo vs Cressida è l’ultima opera teatrale del duo ricci/forte. Dopo uno stage formativo, che ha coinvolto tutta la classe, dodici dei ventitré allievi hanno avuto modo di confrontarsi con un nuovo metodo, lavorando con attori professionisti della compagnia ricci/forte alla riscrittura del testo shakespeariano. Hanno debuttato nel maggio del 2017 al Biondo di Palermo, che produce lo spettacolo, e per la seconda volta sono stati ospiti al Festival dei Due Mondi di Spoleto.

Gli allievi, già durante il periodo di formazione, hanno saputo distinguersi per le loro qualità. A Francesca Laviosa è stato assegnato il premio Nuovo Imaie nell’ambito della 69° edizione del Festival dei due Mondi. Nel 2015, l’allievo Claudio Zappalà ha vinto il premio Cendic Segesta come autore di Aspettando Antigone. Il testo, nato in seno al laboratorio di drammaturgia della Scuola, è stato messo in scena l’anno successivo per la regia di Mauro Avogadro. Nel 2016 è stata pubblicata dalla casa editrice Glifo, la raccolta Aspettando Antigone e altri racconti, che comprende sei testi teatrali di altrettanti allievi del corso di drammaturgia. Molti allievi sono già stati scelti per interpretare importanti ruoli in diverse produzioni cinematografiche e televisive.

Per il nuovo corso triennale sono stati selezionati venti giovani provenienti da tutta Italia. Il prossimo 9 ottobre avranno inizio, presso il padiglione del Teatro Biondo ai Cantieri Culturali alla Zisa, le lezioni del secondo corso triennale.


Direzione 
Emma Dante

Coordinamento 
Claudio Zappalà

 

Laboratorio permanente
Emma Dante
Sandro Maria Campagna
Carmine Maringola
Sabino Civilleri
Manuela Lo Sicco
Alessandra Fazzino

Sezione regia e recitazione
Ester e Maria Cucinotti
Giuseppe Cutino
Gianfranco Perriera

Sezione voce
Serena Ganci
Sabrina Petyx

Sezione teoria e cultura
Roberto Giambrone
Beatrice Monroy
Guido Valdini


SCUOLA MESTIERI DELLO SPETTACOLO
via Teatro Biondo n.11 – 90133 Palermo
tel. +39 091 7434318
scuola@teatrobiondo.it