sala grande
dal 20 al 29 aprile 2018
  vai al calendario

Occident Express

(Haifa è nata per star ferma)
di Stefano Massini

uno spettacolo a cura di Enrico Fink e Ottavia Piccolo
raccontato da Ottavia Piccolo e dall’Orchestra Multietnica di Arezzo
direzione musicale Enrico Fink
disegno luci Alfredo Piras
produzione Teatro Stabile dell’Umbria / Officine della Cultura


Nel 2015 una donna anziana di Mosul si mise in fuga con la nipotina di 4 anni: percorse in tutto 5.000 chilometri, dall’Iraq fino al Baltico, attraverso la cosiddetta “rotta dei Balcani”. Questa è la sua incredibile storia.

Occident Express è la cronaca di un viaggio, il diario di una fuga, l’istantanea su un inferno a cielo aperto. Ma soprattutto è una storia vera, un piccolo pezzo di vita vissuta che compone il grande mosaico dell’umanità in cammino. Occident Express è un frammento del nostro tempo.

Haifa è una donna coi capelli bianchi, costretta a tagliare il filo della propria esistenza. Non sceglie di mettersi in cammino: qualcosa di più grande decide per lei, obbligandola a lasciarsi tutto alle spalle. Un tempo sua sorella le diceva: “Tu, Haifa, sei nata per star ferma”, e lei faceva sì col mento. Adesso fuggire è tutto. Dalle terre aride di Hulalyah, nel nord dell’Iraq, risalendo l’Europa fino ai ghiacci del mar Baltico, Haifa strappa coi i denti una tappa dopo l’altra, ogni volta morendo, ogni volta nascendo, ogni volta scoprendo qualcosa degli altri e di sé. Un’odissea del terzo millennio. Un racconto spietato fra parole e musica, senza un solo attimo di sosta: la terribile corsa per la sopravvivenza.

  • apr
    20
    ven
    ore 21:00
  • apr
    21
    sab
    ore 21:00
  • apr
    22
    dom
    ore 17:30
  • apr
    24
    mar
    ore 21:00
  • apr
    25
    mer
    ore 17:30
    acquista
  • apr
    26
    gio
    ore 17:30
    acquista
  • apr
    27
    ven
    ore 21:00
    acquista
  • apr
    28
    sab
    ore 21:00
    acquista
  • apr
    29
    dom
    ore 17:30
    acquista
Iscriviti alla
newsletter!
iscriviti