altrobiondo
16 febbraio 2019
  vai al calendario

La memoria degli innocenti

Sala Strehler

Una stravagante signora irrompe nello studio di un diffidente professionista chiedendo aiuto. La donna ha smarrito i ricordi, non ha più un’identità e, dopo svariati tentativi di farsi ascoltare, l’atteggiamento resistente del cinico psicanalista la induce a desistere; ma poi, improvvisamente, poche ed intense parole che lei rivolge a lui, ribaltano la situazione, richiamando l’uomo al suo dovere di professionista e, come tale, ad intervenire nella speranza di recuperare i ricordi perduti.

Dai racconti della donna, gradualmente e inaspettatamente emergono realtà contrastanti, la visione di un glorioso passato ricco di cultura e cinquant’anni di spietati fatti di cronaca, da piazza Fontana a Capaci e via D’Amelio.

La memoria degli innocenti è un invito a riflettere, uno stimolo a compiere una scelta, a divenire artefici di un cambiamento. È un invito a guardarsi dentro e ad acquisire la consapevolezza che il comportamento di ogni singolo cittadino del nostro tanto amato quanto maltrattato paese, si riflette sul popolo intero.

ai_locandina 32x45

  • feb
    16
    sab
    ore 17:30
  • feb
    16
    sab
    ore 21:00
Iscriviti alla
newsletter!
iscriviti