altrobiondo
8-9 luglio 2017
  vai al calendario

Il Trionfo di Rosalia

di Salvo Licata

con Salvo Piparo, Costanza Licata
musiche Francesco Cusumano, Irene Maria Salerno, Davide Velardi 
coreografie Virginia Gambino 
con la partecipazione dei cittadini di Palermo e dei ragazzi delle case di accoglienza dei quartieri Albergheria, Guadagna e Bonagia
produzione Associazione Culturale Kleis


La celebrazione della Santuzza è il più suggestivo e partecipato degli antichi culti della città di Palermo. Un evento straordinario, capace di coinvolgere, emozionare e soddisfare il desiderio di rinnovamento e di riscatto sociale che il popolo gli attribuisce.

Il Trionfo di Rosalia di Salvo Licata, riadattato da Salvo Piparo e Costanza Licata, è una favola sacra e profana, nella quale l’autore ha saputo condensare la magia della leggenda e il realismo della città, cogliendo quel sentimento umano di fede e di abbandono proprio di chi consegna al cielo la propria sorte. 

Per Salvo Piparo e Costanza Licata la “peste” da cui liberarsi oggi, e per la quale si chiede l’intercessione della santa, è rappresentata dai drammatici viaggi della speranza delle migliaia di persone che fuggono da una vita di stenti e di persecuzioni, inseguendo il sogno di un’esistenza più umana e dignitosa.

Per restituire l’efficacia rituale della messa in scena, che racconta la vita di Santa Rosalia tra storia, leggenda e attualità, gli autori coinvolgono una cinquantina di interpreti, tra attori, musicisti e figuranti, tra cui i cittadini di quartieri come l’Albergheria, la Guadagna e Bonagia e i ragazzi delle case di accoglienza giunti in Sicilia con gli ultimi sbarchi.

Dedicato al giornalista-poeta Salvo Licata, questo straordinario spettacolo di borgata, chiama a raccolta tutti i fedeli, per devozione o curiosità, radunandoli attorno a un miracolo: un simbolico rito propiziatorio che battezza la città con una cofana di “fave a coniglio”, per salvarla da ogni malasorte, come un capodanno estivo che traghetta le anime, i sentimenti e i desideri di ciascuno.

  • lug
    8
    sab
    ore 21:00
  • lug
    9
    dom
    ore 21:00
Iscriviti alla
newsletter!
iscriviti