news
23 novembre 2017

#cittàlaboratorio: bando per giovani artisti

>>A questoLINK potrete scaricare  la lista dei progetti ammessi alle selezioni del Premio #cittàlaboratorio<<

Il Comune di Palermo e il Teatro Biondo lanciano un bando per giovani artisti.
Nell’ambito del progetto #cittàlaboratorio, promosso dall’Assessorato alla Cultura del  Comune di Palermo e dal Teatro Biondo, il cui programma sarà presentato nei prossimi giorni, in collaborazione con le Orestiadi di Gibellina è istituito il “Premio Teatrale Città di Palermo – Capitale dei giovani 2017”, con lo scopo di valorizzare i giovani autori e i nuovi linguaggi del teatro siciliano.

Il Premio seleziona progetti teatrali originali e inediti destinati alla scena, che dovranno pervenire al Teatro Biondo (via Teatro Biondo, 11 – 90133 Palermo) entro le ore 13.00 dell’1 dicembre 2017 (non fa fede il timbro postale).

Il Premio si rivolge a giovani artisti siciliani, gruppi di recente formazione, artisti impegnati in nuovi percorsi di ricerca teatrale, drammaturgica e linguistica, che non siano riconosciuti e sovvenzionati dal Ministero (Mibact). I candidati (autori, registi, attori, drammaturghi, scenografi, musicisti) devono essere residenti in Sicilia (in caso di gruppo o compagnia almeno l’80% dei componenti) e non devono aver compiuto i 35 anni di età (in caso di gruppo o compagnia, tutti i componenti) alla data di scadenza del bando (1 dicembre 2017).

Il progetto vincitore riceverà una quota di produzione pari a 10.000 euro così suddivisi: 2.000 euro per presentare un’anteprima del lavoro alle Orestiadi di Gibellina nel luglio 2018 e 8.000 euro per presentare il lavoro definitivo presso il Teatro Biondo di Palermo nell’ottobre 2018.

Intanto, nell’ambito di #cittàlaboratorio è cominciato al Nuovo Montevergini il laboratorio di teatro sensoriale La poetica dello spazio, lo stupore, il rischio e la trasformazione condotto da Gabriel Hernández e Pancho García, membri fondatori del Teatro de los Sentidos. Domenica 26 novembre alle 18.00, al Nuovo Montevergini, sarà proposto un “esercizio sensoriale” aperto al pubblico. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

Iscriviti alla
newsletter!
iscriviti